riconversioni forzate dei tribali


Vescovo di Mumbai: Perchè gli indù attaccano noi cristiani


Mons. Agnelo Gracias vescovo ausiliare di Bombay, analizza le verità e le menzogne dietro alle violenze contro le comunità cristiane in Orissa e in altri Stati. Le menzogne sulle conversioni forzate. Il diritto dei cristiani a evangelizzare e di ogni uomo a convertirsi. Anche perché non vi è religione più missionaria di quella indù.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13345]


27-09-2008 00.00 - INDIA

Kandhamal, fanatici indù incendiano la casa delle suore di Madre Teresa


La sera del 25 settembre fondamentalisti hanno attaccato e dato alle fiamme la casa delle Missionarie della Carità nel villaggio di Sukananda. Suor M. Suma, superiora regionale, prega per i “persecutori” perché si pentano delle violenze e possano “far pace con Dio” per le loro azioni.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13334]

26-09-2008 00.00 - INDIA

Kandhamal (Orissa): ucciso un uomo, bruciate decine di case cristiane


La polizia invia altre 700 truppe, ma le violenze continuano. Il ministero degli Interni: gli attacchi contro i cristiani sono “sistematici”. Si teme che le violenze abbiano anche scopi elettorali e potranno durare fino a maggio 2009.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13325]

26-09-2008 00.00 - INDIA

Le richieste dei vescovi indiani sulle violenze contro i cristiani


Per la prima volta, la Conferenza episcopale indiana accusa ufficialmente gruppi dell’Hindutva ed esige giustizia dal governo centrale e dagli altri stati. Il motivo: salvaguardare la civiltà indiana della tolleranza e garantire l’opera dei cristiani a favore dei poveri e dei fuori casta e per la riconciliazione sociale.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13331]

25-09-2008 00.00 - INDIA

Coprifuoco in Orissa: 100 case e 2 chiese bruciate nella notte


I cristiani temono altri assalti nella notte. I radicali indù attaccano anche la polizia, rea di aver imprigionato alcuni dei responsabili delle violenze dei giorni scorsi. Cristiani riconvertiti all'induismo costretti a bruciare chiese e case di altri cristiani. Denunciato il "terrorismo" sponsorizzato dallo Stato dell'Orissa.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13317]

24-09-2008 00.00 - INDIA - EU

La cristianofobia in India e nel Parlamento europeo


Si è votata una risoluzione contro le violenze in Orissa e in altri stati dell’India. Ma intanto deputati verdi, liberali e socialisti boicottano il discorso di Bartolomeo I ai parlamentari.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13306]

22-09-2008 00.00 - INDIA

Due cristiani uccisi in Orissa; chiese distrutte in Madya Pradesh e Kerala; caccia ai missionari


I corpi delle vittime sono stati tagliati a pezzi e gettati in uno stagno. Colpite alcune chiese del ‘600 e del medioevo. Suore e preti costretti a nascondere la loro identità per sfuggire alle persecuzioni e alla riconversione all’induismo. Al raduno a Vijayawada (Andhra Pradesh) si chiede al governo di mettere fuorilegge i gruppi radicali indù.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13285]

20-09-2008 00.00 - ASIA

In Asia c’è sempre meno libertà religiosa


In aumento le violazioni sistematiche e gravi della libertà di fede, anche da parte delle autorità. E’ quanto emerge dal rapporto annuale del Dipartimento di Stato Usa. Nell’ultimo anno sistematiche persecuzioni in Cina e Myanmar, ma gravissima anche la situazione in India.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13276]

20-09-2008 00.00 - INDIA

Testimoni della Croce di Cristo, anche per rendere l’India più libera


Il card. Toppo parla della persecuzione contro i cristiani in molte parti dell’India. Occorre completare l’opera del Mahatma Gandhi e sconfiggere odio e terrorismo con la non violenza e il perdono di Cristo. Perché davvero “Solo la Verità trionfa”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13277]

19-09-2008 00.00 - INDIA

Radicali indù bruciano la cattedrale di Jabalpur e minacciano nuovi assalti in Madhya Pradesh


Gruppi del Dharm Raksha Sena avevano sfidato il parroco a fermarli nella loro azione. Atre distruzioni sono in programma. Le violenze sono collegate anche alla campagna elettorale del Bjp. Domani raduno di protesta di cristiani, musulmani, sikh, buddisti e indù moderati a Vijayawada (Andra Pradesh).

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13269]

18-09-2008 00.00 - INDIA

Arcivescovo di Delhi: Violenze sui cristiani segnano la crisi della democrazia indiana


Mons. Vincent Concessao sottolinea che l’estremismo indù nega non solo i diritti delle minoranze, ma la convivenza e il rispetto dei diritti umani, mettendo in crisi i pilastri costituzionali del Paese. A Delhi i radicali indù hanno occupato il giardino della chiesa cattolica di Trilokpuri perché vogliono costruirvi un tempio.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13253]

17-09-2008 00.00 - INDIA

Assalito un convento di carmelitane nel Madya Pradesh. I dati sulle violenze contro i cristiani


Il guardiano del convento è stato ferito. Distrutta anche una statua della Madonna di Lourdes a Kolar. Nel solo stato dell’Orissa si registrano finora 45 morti; 5 scomparsi; 18 mila feriti.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13245]

16-09-2008 00.00 - INDIA

Ancora violenze anti-cristiane in Orissa; attaccato un asilo in Kerala


Un cristiano è stato ucciso; decine di case bruciate. La polizia si scontra coi militanti indù. La tensione si propaga nel Kerala e rimane alta nel Karnataka, dove il governo è accusato di connivenza con i fondamentalisti.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13235]

16-09-2008 00.00 - INDIA

Le violenze dei fondamentalisti indù hanno anche motivi politici


Gli attacchi contro i cristiani si alimentano alle dottrine dell’HIndutva, del nazionalismo estremista indù, con legami storici con il nazismo. Essi si diffondono soprattutto negli Stati governati dal Bharatiya Janata Party, che cerca di consolidare il suo elettorato indù. Le opinioni del card. Vithayathil e del direttore del prestigioso giornale “Satyadeepam”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13239]

15-09-2008 00.00 - INDIA

Karnataka: 20 chiese attaccate, i cristiani accusano la polizia di inerzia


Giovani fondamentalisti indù attaccano anche un convento di clausura. La polizia sapeva in precedenza degli attacchi e non ha fatto nulla. I radicali indù promettono nuove violenze anche in altri Stati della confederazione.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13221]

13-09-2008 00.00 - INDIA

Orissa, il dramma dei rifugiati: conversioni forzate all'induismo o nuove violenze


Secondo il governo la situazione è “sotto controllo”, ma rimanda le elezioni e vieta l’ingresso nel distretto di Kandhamal. Attivista cristiano denuncia nuove violenze contro i profughi, mentre i fondamentalisti indù stilano una lista di 140 cristiani “colpevoli” dell’assassinio dello Swami.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13213]

12-09-2008 00.00 - INDIA

La polizia indiana impone il silenzio alle suore di Madre Teresa


Sono quelle accusate di sequestro e conversione di bambini. Dimostrata la falsità delle accuse, i bambini sono stati riconsegnati alle suore. Il Sangh Parivar organizza per domani una manifestazione contro le suore e il loro “traffico di bambini”. Insicurezza anche in Karnataka dove alcune chiese pentecostali sono state chiuse, pur essendo in regola coi documenti.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13201]

10-09-2008 00.00 - INDIA

P. Bernard: In Orissa, noi cristiani trattati peggio delle bestie


Mentre la situazione tende a ritornare alla normalità, pur tra paure e tensioni, emergono i racconti delle violenze subite, un vero e proprio attentato “contro la sacralità e dignità della vita”. La testimonianza di p. Bernard Digal, picchiato a lungo e lasciato tramortito per ore nella foresta.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13186]

09-09-2008 00.00 - INDIA

Orissa: non c’è pace per i cristiani nemmeno nei campi di rifugio


Anche nei campi, i fedeli trovano fondamentalisti che li costringono a convertirsi all’induismo. Minacciati e abusati anche sacerdoti.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13171]

08-09-2008 00.00 - INDIA

Suore di Madre Teresa ancora sotto inchiesta per “sequestro di bambini”. Bruciata una chiesa


I 4 bambini che le suore portavano a curare nel loro istituto, sono in custodia della polizia ferroviaria. La campagna dei fondamentalisti indù si diffonde anche nel Madya Pradesh dove giovani fedeli sono stati picchiati e una chiesa è stata incendiata.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13157]

08-09-2008 00.00 - INDIA

Giornata di preghiera e digiuno per i cristiani dell’Orissa, insieme a indù e musulmani


In molte città rappresentanti religiosi indù hanno condannato le violenze contro i cristiani in Orissa. Il card. Vithayathil ha definito la Giornata un segno di “era nuova”: alla violenza i cristiani hanno risposto non con la violenza, secondo l’insegnamento di Gesù.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13165]

06-09-2008 00.00 - INDIA

India, suore di Madre Teresa assalite da radicali indù e arrestate dalla polizia


I fondamentalisti hanno attaccato le religiose accusandole di “sequestro e conversione forzata” di quattro bambini di età compresa fra uno e due anni. Pur presentando documenti di identità in regola, i minori sono stati strappati alle suore e ricoverati in un ospedale governativo. Dura condanna della Chiesa indiana.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13151]

05-09-2008 00.00 - INDIA

Nella festa di Madre Teresa, aperti 3 campi per i fuggitivi dell’Orissa


Serviranno ad ospitare una parte dei 50 mila nascosti nella foresta dopo le violenze dei giorni scorsi. Lettera del Primo ministro Manmohan Singh a sr Nirmala Joshi, superiora delle Missionarie della carità.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13140]

05-09-2008 00.00 - INDIA - VATICANO

Mons. Dabre: Fermare il fondamentalismo con il dialogo. Sull’esempio di Madre Teresa


La Madre di Calcutta è il modello per fare incontrare e collaborare religioni e culture del nostro tempo: una chiara identità cattolica e un’apertura senza barriere di razze o di religione. Solo il dialogo fermerà le violenze e le menzogne del fanatismo religioso. Una riflessione di mons. Thomas Dabre, vescovo di Vasai, membro del Pontificio consiglio per il dialogo interreligioso.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13143]

04-09-2008 00.00 - INDIA

P. Edward, scampato al rogo in Orissa: I radicali indù sono terroristi


P. Edward Sequeira è fra le vittime delle violenze dei fondamentalisti nell’Orissa. Solo per miracolo si è salvato dal rogo del suo orfanotrofio, dove è morta carbonizzata la sua collaboratrice, Rajni Majhi. Ricoverato ora a Mumbai, in cura intensiva, ha accettato di parlare con AsiaNews. Per il sacerdote, occorre una condanna internazionale contro il mancato rispetto dei diritti umani e della libertà religiosa che domina nell’India rurale.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13135]

04-09-2008 00.00 - INDIA - ITALIA

La vergogna dell’India e quella dell’Europa e del mondo


La "vergogna" è che i cristiani dell'India, una forza importante per lo sviluppo sociale ed economico del Paese, vengono massacrati, mentre governi mondiali e associazioni umanitarie tacciono. Un altro esempio di "cristianofobia". L'invito dei vescovi italiani per la Giornata di preghiera e digiuno, domani, memoria della beata Teresa di Calcutta.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13138]

03-09-2008 00.00 - INDIA

Orissa: altre 6 chiese bruciate; centinaia di case distrutte


Sempre più villaggi cristiani subiscono razzie e incendi, mentre la polizia rimane inerte. I fedeli minacciati di morte se praticano il cristianesimo. Secondo il governo dell’Orissa la situazione è “sotto controllo”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13123]

03-09-2008 00.00 - INDIA

La Via crucis di p. Thomas in Orissa: Sono pronto a tornare e servire chi mi ha colpito


È stato fra i primi ad essere colpito dalla furia dei radicali indù nei giorni scorsi. Per la prima volta parla del suo calvario. Catturato, picchiato, ferito, denudato, ha rischiato di essere arso vivo. Solo dopo due giorni la polizia lo ha liberato. Il suo racconto è stato raccolto da Nirmala Carvalho, corrispondente di AsiaNews a Mumbai.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13124]

02-09-2008 00.00 - INDIA

Sr Nirmala Joshi: Gettiamo via le armi della violenza; la religione è opera di pace


In occasione della festa della Beata Teresa di Calcutta, il 5 settembre, la superiora delle Missionarie della carità lancia un appello a tutti gli indiani per interrompere la catena di violenze in atto nell’Orissa. Anche la Conferenza episcopale italiana lancia per il 5 settembre una giornata di preghiera e digiuno come segno di solidarietà ai cristiani perseguitati.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13116]

01-09-2008 00.00 - INDIA

Pressioni sul presidente per fermare le violenze anti-cristiane in Orissa


Ma le violenze continuano: ieri 4 chiese sono state distrutte. Si allarga anche il fronte: violenze pure nel Madya Pradesh e nel Karnataka.

01-09-2008 00.00 - PAKISTAN

Vescovo pakistano: l’India torni ad essere modello di convivenza interreligiosa


Mons. Lawrence Saldanha ha scritto lettere alle autorità indiane per esprimere cordoglio per i fatti dell’Orissa. Egli chiede anche al governo di attuare misure per garantire sicurezza alle minoranze e giustizia verso i colpevoli degli attacchi. Per evitare la diffusione delle lotte interreligiose nella regione, occorre che l’India ritorni alla tolleranza, tipica della sua storia.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13105]


30-08-2008 00.00 - INDIA

Orissa: migliaia di sfollati e nuove vittime, continua la strage dei cristiani


Almeno 10mila persone chiedono assistenza nei centri di accoglienza, altrettante cercano rifugio nelle foreste per sfuggire alla violenza dei fondamentalisti indù. Secondo “fonti attendibili” presentate da un attivista cristiano, vi sarebbero “almeno 100 morti”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13093]

29-08-2008 00.00 - INDIA

Solidarietà di indù e musulmani indiani ai cristiani dell’Orissa


La comunità cristiana riceve il sostegno di una parte del mondo indù, che “condanna senza mezzi termini” le violenze e i massacri e chiede “libertà religiosa” per tutti. Partecipazione al dolore arriva anche dai musulmani indiani, che sottolineano le analogie con il massacro del 2002 nel Gujarat.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13088]

29-08-2008 00.00 - INDIA

India, chiuse 25mila scuole cattoliche per protesta contro i massacri in Orissa


La Conferenza episcopale indiana ha sospeso tutte le attività degli istituti cattolici del Paese. Il card Gracias sottolinea il tentativo di “risvegliare le coscienze” in India e in tutto il mondo per il “dramma dei cristiani” indiani. Alla protesta pacifica si sono unite anche scuole non-cattoliche.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13089]

28-08-2008 00.00 - INDIA

Orissa: uccidere i cristiani per fermare sviluppo e dignità di tribali e Dalit


Un esperto sociologo rivela i motivi alla base delle ricorrenti violenze contro i cristiani: la conversione al cristianesimo, l’istruzione, l’emancipazione sottraggono tribali e fuori casta allo schiavismo. Il fondamentalismo indù frena la ricerca di maggior giustizia e le trasformazioni sociali in atto.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13079]

28-08-2008 00.00 - ITALIA - INDIA

PIME: digiuno e preghiera in unione coi cristiani dell'India


Veglia il 5 settembre alle ore 18 a Milano. Una lettera di solidarietà al card. Vithayathil, presidente della Conferenza dei vescovi indiani. Con una proposta ai politici italiani.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13082]

27-08-2008 00.00 - INDIA

Orissa: continuano incendi e razzie. Cristiani picchiati e tagliati a pezzi


Vikram Nayak è stato ucciso e tagliato a pezzi. Altri due cristiani feriti gravemente sono morti due giorni dopo. Si allarga il fronte delle rivolte dei radicali indù e la polizia ha l’ordine di sparare a vista contro chi viola il coprifuoco. La testimonianza di due suore vittime delle violenze. Serrata delle scuole cattoliche e giornata di preghiera e digiuno.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13067]

27-08-2008 00.00 - VATICANO

Papa: in India autorità religiose e civili operino per fermare la violenza


Ferma condanna di Benedetto XVI per quanto sta accadendo nell’Orissa, per “ogni attacco alla vita umana”. Solidarietà con i cristiani vittime degli attacchi indù. Ai fedeli presenti all’udienza generale ha tratteggiato la biografia di San Paolo, “apostolo instancabile del Vangelo”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13068]

27-08-2008 00.00 - INDIA

Fedeli uccisi, case e chiese bruciate, migliaia in fuga: il pogrom dei cristiani indiani (SCHEDA)


Un bilancio di AsiaNews dell’ondata di violenze che sta scuotendo l’Orissa: la comunità cristiana nel mirino dei fondamentalisti indù conta i morti, gli incendi, le devastazioni alle proprietà, le persone in fuga che cercano riparo nella foresta.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13069]

26-08-2008 00.00 - INDIA

Orissa: indù bruciano case e chiese di cristiani. Tre morti per asfissia


Continuano il pogrom dei radicali indù contro strutture e persone cristiani. Colpite alcune istituzioni protestanti e cattoliche. La gente fugge nella foresta, senza cibo e riparo. La polizia ha decretato il coprifuoco.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13060]

26-08-2008 00.00 - VATICANO - INDIA

Vaticano: solidarietà alle vittime dell’Orissa. Vescovo indiano: Una vergogna per lo Stato


La Santa Sede chiede anche di ricostruire un clima di dialogo e di riconciliazione. Il card. Gracias, presidente dei vescovi indiani, accusa il governo di lentezze e la polizia di inefficacia. Dolore per la morte del fondamentalista indù Swami Laxamananda. “Diaboliche” le violenze contro suore e missionarie, che donano la vita per lo sviluppo sociale della popolazione. Sr Nirmala Joshi, succeduta a Madre Teresa: Non si può essere discepoli di Cristo senza pagarne il prezzo, che è la Croce.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13064]

25-08-2008 00.00 - INDIA

Orissa: violenze e distruzioni contro i cristiani, accusati di aver ucciso leader radicale indù


Chiese, cappelle, un centro sociale e un centro pastorale, oltre a pulmini delle suore sono stati distrutti. La nuova ondata di violenze segue l’assassinio di Swami Laxanananda, principale responsabile di un guerra contro i cristiani dell’Orissa, che nel dicembre scorso ha prodotto 3 morti e 13 chiese bruciate.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13052]

25-08-2008 00.00 - INDIA

Vescovo dell’Orissa: Nazionalismo indù, “un cancro” dell’India


Mons. Raphael Cheenath, arcivescovo di Cuttack-Bubaneshwar parla della situazione della sua Chiesa, dopo i nuovi attacchi contro chiese, auto e persone in Orissa. C’è un legame fra l’ideologia nazionalista indù e il nazismo. Ma il cristianesimo ha ormai “profonde radici” e la Chiesa è “luce” per molti tribali e fuori casta.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13053]

25-08-2008 00.00 - INDIA

Orissa: suora bruciata viva da estremisti indù; un'altra stuprata




[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13056]

20-08-2008 00.00 - INDIA

Vescovi dell'India: impunite le violenze anti-cristiane


Drammatico aumento dell’intolleranza anticristiana. Nell’Orissa nessuna azione contro gli autori delle violenze di Natale, ma indagini contro religiosi per pretese conversioni. Nel Kerala i vescovi chiedono di trovare gli assassini di padre Thomas, di cui oggi c’è il funerale.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13021]

11-08-2008 00.00 - INDIA

La Corte Suprema indiana respinge il ricorso dei tribali contro progetti industriali


Una miniera e impianti industriali andranno avanti nell’Orissa. Anche se questo comporta spesso l’alienazione e la distruzione di intere comunità, che sono private della terra, unico loro sostentamento, e non hanno vantaggi concreti.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=12981]

09-07-2008 00.00 - INDIA

Nuovo attacco contro i cristiani nell’Orissa: distrutto un orfanotrofio e colpita una parrocchia


La reazione del gruppo fondamentalista indù Sangh Parivar scatenata dalla macellazione di una mucca. Lo scorso Natale nella stessa regione sono state distrutte 13 chiese e uccise 3 persone. Il vescovo accusa il governo di collusione con gli attentatori.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=12719]

16-06-2008 00.00 - INDIA

Fissata la prima udienza per le violenze anti-cristiane in Orissa


Si terrà il 14 luglio la prima audizione dei testimoni, vittime delle aggressioni di dicembre 2007. Difficile convincere la gente a deporre per via di intimidazioni e forti traumi psicologici. Continua infaticabile l’impegno delle Missionarie della Carità “per ricostruire la speranza” tra i superstiti.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=12518]

12-05-2008 00.00 - INDIA

Orissa, a 5 mesi dall’attacco ancora nessun aiuto dal governo


Il superiore locale dei Missionari della carità di Shanti Nivas, campus cristiano del distretto di Khandhamal attaccato da fanatici indù la notte dello scorso Natale, denuncia la mancanza di risarcimenti e la tattica dilatatoria del governo, che non ama l’apostolato cristiano.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=12228]

09-05-2008 00.00 - INDIA

Orissa, tornano le suore di madre Teresa: riportiamo il sorriso ai perseguitati


Una delegazione di Missionarie della Carità è tornata nel distretto di Khandamal, dove lo scorso Natale si è scatenata la persecuzione anti-cristiana. Ad AsiaNews racconta la sfiducia dei cristiani nei confronti degli indù, ed insiste sull’importanza della riconciliazione.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=12213]

20-03-2008 00.00 - INDIA

Digiuno e marce contro la “quotidiana” persecuzione dei cristiani in Orissa


Marcia di protesta di cristiani e parlamentari contro l’inazione del governo dell’Orissa per le violenze di Natale. Dopo mesi non ha fatto nulla per colpire i responsabili, né per proteggere e risarcire le vittime. Chiesto l’intervento del governo centrale.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=11817]

04-03-2008 00.00 - INDIA

I sopravvissuti dell’Orissa, “rifugiati politici” all’Onu


E’ la proposta del presidente del Global Council of Indian Christians, che attacca il governo “colpevole di non aver fatto nulla per aiutare le vittime”. L’arcivescovo di Hyderabad denuncia: la violenza anti-cristiana diviene ogni giorno più preoccupante.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=11672]

13-02-2008 00.00 - INDIA

Orissa: Pregavo Madre Teresa mentre gli indù ci braccavano


Dalla regione segnata dagli attacchi anti-cristiani a Natale, la testimonianza di Fratel Oscar, Missionario della carità, responsabile della Shanti Nivas, una casa per anziani distrutta da milizie hindutva.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=11508]

06-02-2008 00.00 - INDIA

Suor Nirmala Joshi: “vergognosi” i fatti dell’Orissa, ora facciamo posto all’amore


La superiora generale delle Missionarie della Carità scrive a tutta la popolazione dello Stato indiano colpito a Natale da una campagna di attacchi anti-cristiani. Nella lettera l’allarme per la perdita del senso di Dio e del sacro nella democratica e laica India di oggi e l’invito alla riconciliazione e al perdono.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=11450]

05-02-2008 00.00 - INDIA

Suore di Madre Teresa tra gli sfollati nelle foreste dell’Orissa


La superiora regionale delle Missionarie della Carità racconta il suo viaggio nel distretto di Kandhamal colpito dalle violenze anti-cristiane dello scorso Natale: una distruzione inimmaginabile. Con lei anche suor Nirmala Joshi, che scrive una lettera per invitare alla riconciliazione.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=11443]

04-02-2008 00.00 - INDIA

Sulle ceneri dell’Orissa la Chiesa rinascerà più forte


Il presidente della Conferenza episcopale indiana, racconta ad AsiaNews la sua recente visita nella zona di Bubhaneshwar,al centro centro delle violenze di Natale contro la locale comunità cristiana. Qui la furia estremista ha fatto 6 morti e distrutto decine di case e chiese. Migliaia ancora gli sfollati che hanno paura di tornare a casa. “Nonostante il dolore, negli occhi dei cristiani brilla la speranza”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=11426]

28-01-2008 00.00 - INDIA

Orissa: la caccia al cristiano di Natale, mentre la polizia non interviene


A distanza di oltre un mese, la situazione ancora è incerta in molte zone e permane il coprifuoco. Testimoni denunciano aggressioni premeditate e organizzate di centinaia di estremisti indù, che per almeno 3 giorni hanno devastato interi villaggi, senza che la polizia sia intervenuta.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=11374]

26-01-2008 00.00 - INDIA

Card. Gracias: per festeggiare la Repubblica, combattere violenza ed intolleranza


L’intolleranza e la violenza interreligiosa, insieme alla discriminazione sessuale, i feticidi femminili e la violenza domestica, “indeboliscono quella grande Repubblica che oggi è l’India. Per fare in modo che il Paese possa invece crescere, è necessario unire la società per costruire insieme ponti di armonia, tolleranza e rispetto reciproco”. E’ il senso del commento inviato ad AsiaNews dal card. Oswald Gracias, arcivescovo di Mumbai, in occasione della 59esima Giornata della Repubblica indiana, che si celebra oggi in tutta l’Unione. Riportiamo di seguito il testo completo.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=11359]

11-01-2008 00.00 - INDIA

Dietro le violenze anti-cristiane in Orissa, la mano delle caste alte


Lo denuncia il segretario esecutivo della Commissione per le caste e le tribù classificate della Conferenza episcopale indiana. Hanno camuffato con il movente religioso il loro fine politico: “Tenere gli emarginati nell’ignoranza e nella povertà per continuare a sfruttarli”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=11224]

10-01-2008 00.00 - INDIA

Card. Toppo: violenze anti-cristiane, uno “tsunami umano”


Il presidente della Conferenza episcopale indiana visita le zone aggredite dai fondamentalisti indù a fine dicembre in Orissa. Ma le autorità locali gli impediscono di parlare con le vittime. Nell’incontro con il premier Singh, la condanna agli attacchi. A due settimane dall’accaduto, la Commissione nazionale per le minoranze arriva finalmente nel martoriato distretto di Kandhamal.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=11217]

02-01-2008 00.00 - INDIA

Violenze anti-cristiane, la vedova del missionario ucciso in Orissa invita al perdono


Gladys Staines, che ha perso il marito e due figli in un attentato nel 1999, scrive al premier indiano affinché il governo “riporti armonia”; alla popolazione ricorda l’importanza del perdono. Singh garantisce l’impegno per il “rispetto della libertà religiosa di tutti i cittadini senza distinzioni”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=11142]


02-01-2008 00.00 - INDIA

Vescovi indiani: un “autentico Calvario” quello dei cristiani in Orissa


La Conferenza episcopale indice 8 giorni di preghiera dopo gli incidenti di Natale. Nella foresta cercano riparo ancora numerosi fuggitivi, vivendo senza cibo e nessun riparo. Un memorandum alla Commissione nazionale per i diritti umani e al governo dello Stato indiano elenca i danni e le perdite subite dai cristiani e chiede provvedimenti anche contro la polizia, rimasta per lo più a guardare.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=11145]

27-12-2007 00.00 - INDIA

Orissa: attacco notturno di fondamentalisti contro i missionari di Madre Teresa


Le suore e il sacerdote sono in fuga e nascosti nella foresta. In applicazione ancora il coprifuoco. A Natale il Vhp (Vishva Hindu Parishad) ha celebrato il ritorno all’induismo di 187 persone. Manifestazione indetta a New Delhi

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=11108]

27-12-2007 00.00 - INDIA

Card. Gracias: davanti alle violenze, la Chiesa costruisca ponti di dialogo


Il porporato, arcivescovo di Mumbai, esprime ad AsiaNews tristezza e preoccupazione per i fatti dell’Orissa, ma ricorda la salvezza che deriva dalla speranza e sottolinea il carattere unico della popolazione indiana, che non ha nulla a che vedere con le frange estremiste.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=11114]

26-12-2007 00.00 - INDIA

Natale di terrore in Orissa: 3 uccisi e 13 chiese cristiane bruciate dai fondamentalisti


L'organizzazione nazionalista Vishva Hindu Parishad voleva proibire ai cristiani di celebrare il Natale. Una lunga lista di violenze. Attaccate anche alcune postazioni della polizia.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=11105]

26-12-2007 00.00 - INDIA

Vescovo dell’Orissa: le violenze di Natale una vergogna per l’India democratica


I fondamentalisti indù usano da tempo le leggi anti-conversione per terrorizzare i cristiani. Ma la Chiesa si rafforza nella persecuzione. Il commento del vescovo di Balasore e presidente del Consiglio regionale dei vescovi dell’Orissa.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=11107]

10-10-2007 00.00 - INDIA

La Corte Suprema conferma l'ergastolo per l'assassino di due missionari


Dara Singh, - l’estremista indù colpevole dell’omicidio di p. Arul Doss, del missionario cristiano Graham Staines e dei suoi due figli – aveva chiesto prima la grazia e poi il rilascio su cauzione. Negati entrambi, sconterà l’intera pena.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=10519]

28-09-2007 00.00 - INDIA

Orissa, l’aiuto dei cattolici alle popolazioni colpite dai monsoni


Oltre 800mila persone hanno perso casa e lavoro a causa dei monsoni dello scorso mese, ed ora vivono in condizioni critiche. L’intervento a favore della popolazione del Catholic Relief Service, della Caritas e delle parrocchie locali, mira a ridare dignità agli sfollati.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=10425]

24-09-2007 00.00 - INDIA

Orissa, ergastolo per l’assassino di p. Arul Doss


Secondo il card. Toppo, la sentenza è un chiaro segnale a tutti coloro che vogliono rendere l’India uno Stato estremista. I giudici hanno riconosciuto la brutalità dell’omicidio, avvenuto nel 1999.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=10377]

31-07-2007 00.00 - INDIA

Orissa, rilasciate due suore accusate di maltrattamenti


Secondo la denuncia avrebbero sottoposto a violenze fisiche e coercizioni due ragazze in una scuola di Baghmara, ma il capo d'accusa principale sarebbe il tentativo forzato di conversione. Nessuna prova della loro colpevolezza.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=9973]

24-07-2007 00.00 - INDIA

Forte condanna della Chiesa cattolica contro l’infanticidio femminile


Il presidente della conferenza episcopale lancia un duro monito contro quanti sopprimono feti di sesso femminile o bambine appena nate. Ieri in un pozzo vicino a una clinica di Orissa rinvenuti 30 piccoli cadaveri.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=9906]

06-07-2007 00.00 - INDIA

Sepolta viva dal nonno e dalla madre, sopravvive una neonata


Il marito abbandona la moglie e la famiglia ha “troppe” femmine, per cui la seppelliscono in un campo. Ma un contadino la vede, prima di investirla con il trattore. L’infanticidio femminile è una pratica diffusa e accettata nelle zone arretrate dell’Andhra Pradesh.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=9752]

17-02-2007 00.00 - INDIA

Orissa, 135mila in pellegrinaggio alla Madonna di Lourdes


I pellegrini provengono da tutto lo Stato e appartengono a fedi diverse. La devozione mariana nasce agli inizi del ‘900, quando per intercessione della Vergine viene sconfitto il colera.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=8517]

16-02-2007 00.00 - INDIA

Chiede il rilascio l’assassino del missionario cristiano Graham Staines


Dara Singh, condannato alla pena di morte poi commutata in ergastolo, ha ucciso il missionario australiano ed i suoi 2 figli piccoli. Ora dice di essere innocente e chiede di uscire dal carcere per curare l’anziana madre.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=8510]

15-12-2006 00.00 - INDIA

Fuori casta sfidano gli estremisti ed entrano nei templi indù


I dalit dell’Orissa e del Rajasthan hanno ignorato la secolare discriminazione contro il loro ingresso nei luoghi di culto ed hanno pregato in due dei più amati templi del Paese.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=8011]

31-10-2006 00.00 - INDIA

Orissa: l'assassino del missionario cristiano assolto dall'accusa di un altro omicidio


Dara Singh, condannato all'ergastolo per l'omicidio di Graham Staines e dei suoi due figli, è stato assolto ieri per insufficienza di prove dall'accusa di aver ucciso un musulmano. L'uomo deve affrontare altri due processi, ma la Corte Suprema ha accolto il suo ricorso per una riduzione di pena.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=7627]

27-06-2006 00.00 - INDIA

India: fondamentalisti indù "riconvertono" oltre 600 tribali cristiani


La cerimonia è stata una delle più grandi mai svoltesi in Orissa. Ma la Chiesa avverte che non si tratta di riconversioni: i tribali non sono mai stati indù, "è solo propaganda dei partiti estremisti". Attivisti cattolici invitano il governo centrale a monitorare gli Stati dell'Unione guidati dal Bjp.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=6545]

23-06-2006 00.00 - INDIA

Torna in India la moglie di un missionario ucciso dai fondamentalisti


A sette anni dal massacro di suo marito e dei suoi due figli, l'australiana Gledys Staines, spiega la speranza cristiana, che nasce dal perdono. In Orissa a controllare anche come procede il lebbrosario voluto dal marito.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=6526]

13-02-2006 00.00 - India

India, ancora "riconversioni" nell'Orissa


Celebrata una nuova cerimonia che "ha permesso a 25 tribali cristiani di riabbracciare la vera fede". John Dayal: "La legge dovrebbe essere uguale per tutti, ma quando a convertire sono gli indù nessuno apre bocca".

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=5367]

10-06-2005 00.00 - INDIA

Orissa, il governatore interrompe "per ora" la demolizione delle 109 case cristiane




[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=3484]

07-06-2005 00.00 - INDIA

Orissa, il governo demolisce 109 case di tribali cristiani


Dietro il provvedimento la mano del fondamentalista RSS. Il vescovo Bilung: “Gli estremisti complottano per instillare il terrore nelle menti di questa povera gente per continuare a sfruttarla”. In arrivo le piogge monsoniche, i tribali sfrattati non potranno costruirsi neppure un riparo.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=3455]

21-05-2005 00.00 - INDIA

Pene più miti per l'assassino di un missionario in Orissa


La Chiesa cattolica e protestante costernate per una sentenza dell'Alta Corte che riduce le responsabilità di un gruppo indù, colpevole di aver ucciso un missionario australiano e due suoi figli.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=3336]

17-05-2005 00.00 - INDIA

India: arrestati perché distribuivano Bibbie




[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=3303]

02-05-2005 00.00 - INDIA

Orissa, quasi 600 Dalit cristiani "riconvertiti" all'induismo


Vescovo dell'Orissa: "si sfrutta la disperazione e la povertà dei Dalit". Accuse anche per la comunità pentecostale.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=3186]

02-03-2005 00.00 - india

Vescovo dell'Orissa: cristiani attaccati, il governo Bjp sta coi fondamentalisti


Il Janata Party vuole screditare il Congress. E intanto nel Rajasthan si sta per approvare una legge anti-conversione.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=2684]

01-03-2005 00.00 - india

Pastore protestante ucciso in Orissa


È il secondo omicidio in due settimane. Il settimanale induista Organizer: “Le organizzazioni cristiane vogliono fare conversioni a tutti i costi”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=2676]

23-12-2004 00.00 - INDIA

Orissa: governo e integralisti indù contro i cristiani


Il vescovo di Balasore si appella al governo centrale. Polizia e media diffondono notizie false sulle conversioni forzate per giustificare violenze contro i cristiani.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=2177]

30-11-2004 00.00 - india

Vescovo dell’Orissa: contro la violenza dialogo e preghiera




[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=2011]

19-10-2004 00.00 - india

Oltre 300 tribali riconvertiti con la forza all'induismo


Mons. Bilung, vescovo in Orissa: "I cristiani sono ricattati e costretti ad abiurare la loro fede".

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=1716]

21-09-2004 00.00 - india

Vescovo dell'Orissa: La Chiesa si impegni contro le riconversioni forzate dei tribali


Gruppi di fondamentalisti indù offrono denaro e altri incentivi economici per far abbandonare la fede cristiana, soprattutto fra i protestanti.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=1524]