case cristiane in Orissa

22-04-2009 00.00 - INDIA

Fanatici indù contro una chiesa protestante nel Maharashtra per fermare le conversioni


Il gruppo ha distrutto libri di preghiera, bibbia, armadi e altare. Arrestati alcuni membri del Vishwa Hindu Parishad e del Bajrang Dal. Accuse alla polizia, intervenuta troppo tardi.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=15047]


20-04-2009 00.00 - INDIA

Elezioni farsa in Orissa: gli estremisti obbligano i cristiani a votare i partiti indù


Nei villaggi del Kadhamal i sostenitori del Bjp hanno piantonato i seggi e minacciato i cristiani. Sajan George, presidente del Global Council of Indian Christians: non vi sono state violenze, “ma non si può certo parlare di elezioni pacifiche e tranquille”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=15028]

17-04-2009 00.00 - INDIA

Orissa: i cristiani dei campi profughi votano, ma sono la minoranza degli sfollati


Clima tranquillo nel Kandhamal, il distretto più colpito dalle violenze indù. Ingenti misure di sicurezza e documenti di identità per i profughi. Ma per i 51mila sfollati che non vivono nei centri di accoglienza il diritto di voto resta una chimera. Il vescovo di Bhubaneswar è “soddisfatto per lo svolgimento del voto”, ma ricorda: “Nei villaggi i sostenitori del Bjp hanno minacciato i cristiani di cacciarli se non votano il loro partito”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=15013]

16-04-2009 00.00 - INDIA

Cosa possono sperare i cristiani indiani da queste elezioni


Urne aperte da oggi in India per le elezioni generali, che dureranno un mese. Due elementi possono indicare cambiamenti per i cristiani: la rottura dell’alleanza col BJP da parte del primo ministro dell’Orissa, Naveen Patnaik, col suo partito, e la scelta di un nuovo capo per la RSS (Rashtriya Swayamsevak Sangh, Corpo Nazionale Volontari).

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14998]

16-04-2009 00.00 - VATICANO

Papa: auguri di compleanno dalle Suore di Madre Teresa dell’Orissa


“In questi tempi, più che mai, di fronte a tante sofferenze e ingiustizie, le Missionarie della Carità confermano al nostro amato Papa Benedetto che egli continua a essere una voce che deve essere ascoltata”. Auguri a Benedetto XVI da tutto il mondo. Una singolare iniziativa in Francia.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=15007]

14-04-2009 00.00 - INDIA

Vescovo dell'Orissa: Pasqua vissuta con timore per le tensioni causate dalle elezioni


Per il vescovo di Bhubaneshwar “i partiti dichiarano di avere a cuore il popolo, ma i fatti provano il contrario”. La polizia arresta un candidato del Bjp dopo un comizio in cui aveva incitato alla violenza e accusato la Chiesa di convertire la popolazione con la forza. Per la Pasqua celebrazioni blindate nei campi profughi.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14979]

08-04-2009 00.00 - INDIA

In migliaia si riconvertono all’induismo: verità o propaganda?


A Kalyan, nel Maharashtra, gli indù celebrano la “riconversione” di 1130 famiglie. Il guru Narendra Maharaj esorta i fedeli a non farsi corrompere dai missionari cristiani e invita a votare i partiti che difendono la comunità indù. Mons. Fernandez: i cristiani devono continuare a diffondere il messaggio di amore e i valori del Vangelo.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14944]

07-04-2009 00.00 - INDIA

Nazionalisti indù: se vinciamo le elezioni dialogheremo con i cristiani


Il Bharatiya Janata Party assicura di voler istituire “un meccanismo consultivo interreligioso permanente” per discutere con i cristiani anche “il tema delle conversioni religiose”. L'ex-segretario della conferenza episcopale indiana: “Prego che pensino davvero quello che dicono”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14931]

06-04-2009 00.00 - INDIA

Orissa: si candida alle elezioni l’assassino del missionario Graham Staines


Si tratta di Dara Singh, condannato al carcere a vita per l’omicidio del protestante australiano e dei suoi due figli minori, bruciati vivi nel 1999. Si presenta come indipendente per l’Assemblea legislativa di Ghasipura. Il card. Gracias: la sua candidatura “non annuncia nulla di buono per il futuro del nostro Paese”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14925]

03-04-2009 00.00 - INDIA

Vescovo dell'Orissa chiede il posticipo delle elezioni


Mons. Raphael Cheenath scrive alla Commissione elettorale e denuncia il clima di violenza e intimidazione che opprime la popolazione e compromette la campagna elettorale. Nelle condizioni attuali è impossibile parlare di” votazioni libere e regolari”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14903]

02-04-2009 00.00 - INDIA

Vescovo dell’Orissa: fate votare i cristiani nei campi profughi


Sono almeno 70 mila i cristiani non registrati nelle liste elettorali. Gli estremisti indù hanno bruciato i loro documenti di identità nei pogrom di agosto e settembre. Più di 3mila persone vivono ancora nei campi profughi. Almeno 18mila si sono trasferite in altre città per il timore delle violenze. Per il Global Council of Indian Christians “privare del diritto di voto equivale a soffocare la minoranza cristiana”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14889]

01-04-2009 00.00 - INDIA

Orissa, ucciso giovane cristiano. Per la polizia è un “incidente”


Il giovane è stato investito da un trattore mentre camminava al margine della strada. Attivista denuncia la pratica di “omicidi mirati”, mascherati come incidenti stradali. Partito fondamentalista indù candida per le elezioni amministrative uno dei leader del pogrom anti-cristiano.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14879]

27-03-2009 00.00 - INDIA

Brucia per la seconda volta l’orfanotrofio di p. Edward in Orissa


Le fiamme sono state appiccate nella notte, quando non c’era la polizia a fare la guardia. Per il sacerdote verbita “è un chiaro segno che l’area sta ribollendo” e che la missione “è tenuta costantemente sotto controllo”. Nonostante l’ennesima violenza p. Edward non abbandona il villaggio di Padampur: “Dobbiamo continuare a infondere la speranza in questo popolo”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14841]

26-03-2009 00.00 - INDIA

Il Partito del Congresso lancia il suo manifesto per le elezioni


Il programma è piuttosto populista. Nel giorno della presentazione, volano accuse reciproche tra il Primo ministro Manmohan Singh e il capo dell’opposizione, L.K. Advani.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14830]

19-03-2009 00.00 - INDIA

Ucciso leader radicale indù. Tensione in Orissa


Prabhat Panigrahi era stato arrestato per essere coinvolto negli attacchi contro i cristiani. Nel distretto di Kandhamal si teme una nuova ondata di violenze. Intanto i cristiani sono emarginati: possono rientrare nei loro villaggi solo se si convertono all’induismo.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14773]

16-03-2009 00.00 - INDIA

Vescovo indiano: per sconfiggere il terrorismo bisogna promuovere giustizia e perdono


Per mons. Dabre, gli attentati di Mumbai e i pogrom anti-cristiani in Orissa: “espressione di una mentalità nichilista” che “colpisce gli indifesi e gli innocenti”. Insieme alla condanna delle violenze serve “un impegno specifico a livello politico ed educativo”. L’esempio di Giovanni Paolo II: determinato nella condanna del terrorismo e capace di perdonare il suo attentatore, Ali Agca.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14733]

09-03-2009 00.00 - INDIA

Crisi di governo in Orissa, rotta l’alleanza tra Biju Janata Dal e gli indù del Bjp


I due partiti erano coalizzati da undici anni. La spaccatura nata dal disaccordo sulla divisione dei seggi per le prossime elezioni di aprile. Il Bharatiya Janata Party potrebbe rischiare di perdere il controllo dello Stato. Scettici i cristiani: ormai i fanatici sono inseriti nei posti chiavi dell’amministrazione. La situazione dei profughi si fa più grave.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14675]

25-02-2009 00.00 - INDIA

Il governo blocca la ricostruzione di una chiesa in Orissa


La chiesa stava per essere trasformata in tempio indù. Le autorità ne hanno fermato la costruzione, ma non danno il permesso ai cattolici di ricostruire l’edificio per motivi “legali”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14578]

20-02-2009 00.00 - INDIA

Orissa: non si ferma la violenza, ucciso un altro cristiano


Hrudayananda Nayak, 40 anni, era scomparso la sera del 18 febbraio. Il suo corpo trovato senza vita nella foresta del villaggio di Rudangia i cui abitanti sono per la maggioranza cristiani. Testimoni raccontano che un gruppo di estremisti indù lo ha fermato lungo la strada verso casa. Si tratta del terzo omicidio da ottobre dopo le violenze che hanno colpito i cristiani tra agosto e settembre.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14537]

18-02-2009 00.00 - INDIA

Orissa: cristiano picchiato e rapito da estremisti indù. Per la polizia è un ricercato


Golyat Pradhan, 22 anni, è stato sequestrato l’11 febbraio e di lui non si hanno più notizie. La madre ne denuncia la scomparsa. Per la polizia è un ricercato, accusato dai fondamentalisti di essere un “maoista” e di aver commesso uno stupro. Continuano le violenze ai danni dei cristiani.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14509]

13-02-2009 00.00 - INDIA

I figli dei cristiani dell’Orissa non possono andare a scuola


I ragazzi, costretti lontano da casa, hanno ormai perso l’anno scolastico che sta per finire. Il governo dell’Orissa trasferisce i profughi in campi di accoglienza temporanei vicino ai villaggi d’origine. Di tornare a casa non se ne parla. Continuano le discriminazioni e gli atti intimidatori. Con l’avvicinarsi delle elezioni di aprile la tensione sale.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14480]

10-02-2009 00.00 - INDIA

Dopo i pogrom anche la discriminazione politica: i cristiani dell’Orissa non possono votare


Nel Kandhamal sono fuori dalle liste elettorali. Oltre 70mila sono senza documenti, segregati nei campi profughi e lontani dai loro villaggi. A rischio la loro partecipazione al voto per il rinnovo del parlamento nazionale e delle istituzioni locali, previste tra aprile e maggio.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14448]

09-02-2009 00.00 - INDIA

Migliaia di pellegrini alla “Lourdes dell’Oriente” pregano per la vita, contro l’eutanasia


In occasione della Giornata mondiale del malato, fedeli di ogni religione e ceto sociale in visita alla basilica di Nostra Signora della Salute nel Tamil Nadu. P. Xavier, rettore della basilica – invita a difendere “ogni forma di vita umana”, anche se segnata da sofferenze o affetta da disabilità. I pellegrini hanno aderito a una raccolta fondi per le vittime delle violenze anti-cristiane in Orissa.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14438]

06-02-2009 00.00 - INDIA

Orissa: sulle macerie della Chiesa di Batticola sta nascendo un tempio indù


I radicali indù avevano tentato di distruggerla già nel 2000. La situazione rimane tesa. I cristiani vengono umiliati ed emarginati, a meno che non si convertano all’induismo.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14420]

05-02-2009 00.00 - INDIA

P. Edward, fra le prime vittime dell’Orissa, incontra i suoi persecutori


Ha rischiato di morire carbonizzato, come la sua aiutante Rajni Majhi. Dopo un periodo di cure è tornato in Orissa, per capire il perché di questa violenza, “personificazione del male”, ma anche per perdonare i suoi assalitori. La regione è ancora insicura e svuotata di cristiani, che non potranno nemmeno partecipare alle prossime elezioni. Un appello alla comunità internazionale.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14404]

04-02-2009 00.00 - INDIA

La corrispondente di AsiaNews in India riceve un premio internazionale


Nirmala Carvalho è stata scelta per i suoi articoli sugli attacchi ai cristiani dell’Orissa e le violenze contro le donne. Premiata anche la vedova di Hemant Karkare, capo della squadra anti-terrorismo del Maharashtra ucciso negli attentati di novembre a Mumbai.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14393]

26-01-2009 00.00 - INDIA

Suor Nirmala Joshi dedica ai poveri il premio Padma Vibhushan


La Superiora generale delle Missionarie della carità ha ricevuto l’ambito riconoscimento per l’opera a favore dei poveri e per la pace nel Paese. È la seconda più alta onorificenza civile dell’India. Suor Nirmala dedica il premio ai poveri e invita a “costruire una civiltà basata sull’amore”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14316]

20-01-2009 00.00 - INDIA

La vedova di Graham Staines: “Non perdere la speranza, pregare per l’India”


10 anni fa in Orissa estremisti indù hanno bruciati vivi il cristiano Graham Staines e i due figli. La vedova, tornata in India, accomuna al marito le recenti persecuzioni anticristiane. A tante recenti vedove del Kandhamal parla di perdono e di forza “in Cristo”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14257]

16-01-2009 00.00 - INDIA

Portare un barlume di speranza tra chi nell'Orissa ha perso tutto


Da due mesi padre Dushmant Nayak è tornato nell’Orissa dove da agosto c’è stata la persecuzione anticristiana. Racconta un tempo di difficoltà ma soprattutto di grande speranza. Tra gente ancora abbandonata dallo Stato, ma che si è "radicata sulla roccia di Cristo".

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14236]

12-01-2009 00.00 - INDIA

Orissa, insicurezza e odio per i cristiani cacciati dai campi profughi


Il governo chiude i campi e dà compensi irrisori. I cristiani che tornano alle loro case distrutte devono vivere affianco ai loro persecutori. Ai fedeli si rifiuta di offrire lavoro a giornata e i negozianti si rifiutano di vendere qualunque provvista.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14193]


09-01-2009 00.00 - INDIA

Orissa: a quattro mesi dai pogrom anti-cristiani la situazione resta grave


Pietose le condizioni di vita nei campi profughi e nelle foreste. Nessuna garanzia sulla sicurezza una volta che la polizia federale avrà lasciato la regione. Emergono nuovi gruppi che promettono violenze anti-cristiane; la giustizia latita. I media contribuiscono ad inasprire il clima con un’informazione faziosa e di parte. Il resoconto della situazione nell’Orissa di John Dayal, presidente dell’All India Christian Council e del United Christian Forum for Human Rights.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14174]


08-01-2009 00.00 - INDIA – VATICANO

Card Dias: Il governo indiano tuteli le minoranze e le vittime delle stragi


Il porporato ricorda l’attività della Chiesa a favore della gente, “senza distinzione di fede o casta”. Il card. Oswald Gracias invita a pregare “per la pace in India e nel mondo”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14167]

07-01-2009 00.00 - INDIA

La Corte suprema chiede al governo dell’Orissa più protezione per i cristiani


Il pronunciamento reso pubblico il 4 gennaio critica anche la lentezza degli interventi dopo le prime violenze di agosto. Nello stesso giorno, nel carcere di Cuttack, la suora violentata il 25 agosto a K Nuagaon ha riconosciuto due dei suoi assalitori.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14156]

29-12-2008 00.00 - INDIA

Le forze di sicurezza in Orissa non tolgono la paura e gli incendi


Due negozi e un centro cristiano sono stati bruciati. Oltre 10mila profughi raccolti nei centri di rifugio hanno celebrato il Natale sotto la protezione dell'esercito. Nei villaggi le messe anticipate al pomeriggio per evitare il ritorno a casa con il buio.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14101]

27-12-2008 00.00 - INDIA

Nell’Orissa un pacifico Natale “blindato”


Sotto ingenti misure di sicurezza, si sono svolte senza incidenti le celebrazioni di Natale, dopo mesi di violenze anticristiane. Nel 2007 ci fu un vero Natale di martirio. Ma migliaia di cristiani hanno festeggiato Cristo nei campi profughi.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14089]

27-12-2008 00.00 - VATICANO-ASIA

Luci ed ombre nella vita della Chiesa in Asia


Il Consiglio per l'Asia della segreteria del Sinodo dei vescovi nota che crescono vocazioni e spirito missionario e che l’evangelizzazione è accompagnata dalla promozione umana, ma ci sono le sfide rappresentate dal dialogo con le grandi religini del Continente, turbato dai fondamentalisti, dalla libertà religiosa non effettivamente attuata, dallo spirito consumista. Il tema centrale della inculturazione.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14090]

23-12-2008 00.00 - INDIA

Vescovo dell’Orissa: Gloria in cielo e pace in terra, anche a Kandhamal


L’arcivescovo di Bhubaneshwar sottolinea che il Natale nei campi profughi dei cristiani perseguitati è occasione di gioia. Fra le sofferenze e le angosce di oltre 50 mila vittime, è brillata la condivisione e la solidarietà da tutto il mondo, un inizio di mondo nuovo, un nuovo ordine mondiale. Le riflessioni di mons. Cheenath sono state raccolte da Nirmala Carvalho.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14077]

23-12-2008 00.00 - INDIA-ITALIA

“Cristiani in India: perseguitati per la giustizia”


Da Mondo e Missione e AsiaNews un libretto per non dimenticare la persecuzione dei cristiani dell’Orissa, mentre si avvicina un Natale su cui grava la minaccia dei fondamentalisti indù.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14080]

22-12-2008 00.00 - INDIA

In Orissa si rafforza la sicurezza. Estremisti indù: niente manifestazioni a Natale


Accordo raggiunto dopo un incontro tra il chief minister, Naveen Patnaik, e una delegazione dei movimenti nazionalisti indù. Intanto a Mumbai riaprono gli alberghi teatro degli attentati del 26 novembre. Leader di tutte le religioni presenti alle cerimonie organizzate per l’occasione.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14062]

19-12-2008 00.00 - INDIA

Vedova dell’Orissa: Natale, la forza del perdono per gli uccisori di mio marito


La signora Kadamphul Nayak racconta l’assalto dei fondamentalisti indù, che le hanno ucciso il marito e la suocera. Il cadavere dell’uomo, pastore itinerante nelle aree più remote dell’Orissa, è stato bruciato e fatto sparire dagli estremisti dopo tre giorni. E' stato ucciso perché si è rifiutato di riconvertisti all’induismo.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14049]

18-12-2008 00.00 - INDIA

Vescovi indiani: le violenze contro i cristiani in Orissa sono un atto di terrorismo


La Camera ha elaborato una legge anti-terrorismo che non soddisfa la conferenza episcopale. Secondo i vescovi gli attacchi contro le minoranze etniche o religiose rientrano nei casi da condannare. Essi invitano il governo a riprendere la legge sulla sicurezza nazionale del 1986.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14036]

18-12-2008 00.00 - INDIA

Orissa: ucciso il catechista assalito dai fondamentalisti indù


Yuvraj Digal, 40 anni, era stato picchiato in maniera brutale da una folla di 20 persone. Dopo il pestaggio si erano perse le sue tracce e si temeva un rapimento. Oggi la conferma della morte con il ritrovamento del cadavere.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14045]

17-12-2008 00.00 - INDIA

Orissa: scomparso un catechista. Il governo vieta le manifestazioni indù a Natale


Gli estremisti rispetteranno il divieto solo se la polizia arresterà i colpevoli dell’omicidio del leader Swami Laxmanananda Saraswati. Continuano le accuse ai cristiani mentre la polizia ha già fermato sette persone e continua le indagini.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14030]

16-12-2008 00.00 - INDIA

La sfida dell’India dopo la strage di Mumbai: non ripetere l’errore degli Usa


Occorre non penalizzare i musulmani e fermare il terrorismo hindutva. A rischio l’identità stessa del Paese, che si è sempre distinto per multi-culturalità e rispetto delle diverse fedi religiose. Il sostegno della comunità internazionale è essenziale nella ricerca e nella punizione dei colpevoli.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14019]

16-12-2008 00.00 - INDIA

Calcutta: il Natale dei Missionari della Carità, fra i malati di Aids


Alla “Casa della pace” si sperimenta l’amore di Dio attraverso il lavoro a contatto con i sofferenti. Il dramma della malattia diventa occasione di riscatto e di redenzione. I religiosi di Madre Teresa celebrano il Natale pregando per i cristiani perseguitati in Orissa.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14020]

15-12-2008 00.00 - INDIA

Appello dei cristiani indiani al primo ministro Singh: proteggeteci


Cattolici e protestanti chiedono al governo centrale protezione e la garanzia di passare il Natale in pace. Diplomatici europei incontrano il segretario per gli affari interni dell’Orissa per ottenere assicurazioni sulla sicurezza dei cristiani in vista delle festività.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14007]

15-12-2008 00.00 - INDIA

Orissa: il Natale di Namrata, la piccola Dalit sfigurata da una bomba


È il volto più noto fra le vittime degli attacchi contro i cristiani. Dopo 45 giorni di ospedale, ora è guarita. La sua famiglia di braccianti giornalieri, ha perduto ogni cosa. I timori e le speranze nell’imminenza del Natale.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=14009]

13-12-2008 00.00 - INDIA

Natale, momento di pace e di speranza per le giovani vedove dell’Orissa


Il marito di Asmitha Digal, 25 anni e madre di due figlie, è stato ucciso dai fondamentalisti indù durante i primi giorni del pogrom contro i cristiani. La donna testimonia le violenze subite ma dice di non cedere alla logica della violenza. Attivista cristiano denuncia un trattamento da “cittadini di serie B”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13997]

12-12-2008 00.00 - INDIA

Rischio attacchi anti-cristiani sotto Natale. Oltre all’Orissa teme anche il Karnataka


La Conferenza episcopale incontra il ministro degli interni: “Grande apprensione” per il rischio di attacchi contro i cristiani durante le festività natalizie. L’All Indian Christian Council presenta un rapporto sulle violenze nel Karnataka tra agosto e ottobre: 48 aggressioni, 53 feriti, oltre 30 luoghi di culto presi d’assalto.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13986]

10-12-2008 00.00 - INDIA

Natale in India tra allarme sicurezza e solidarietà con i cristiani d’Orissa


Nell’ Uttar Pradesh annullate celebrazioni pubbliche per motivi di sicurezza. La conferenza episcopale invita tutti i fedeli del Paese ad evitare “ostentazione” in segno di solidarietà con i cristiani dell’Orissa e le vittime degli attentati di Mumbai.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13969]

03-12-2008 00.00 - INDIA

Orissa, ancora uccisi e terrore in attesa del Natale


Una donna è stata tagliata a pezzi e gettata nella foresta. Un’altra è scomparsa. Entrambe erano tornate al loro villaggio per cercare di mietere il riso per la loro famiglia. Il governo incapace di garantire la sicurezza. Finora non è stato fatto alcun arresto per le violenze di questi mesi.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13918]

26-11-2008 00.00 - INDIA

Orissa, un bilancio dopo 3 mesi di violenze contro i cristiani


Sono 118 i morti accertati, ma si teme siano almeno 500, con molti corpi nascosti o cremati. Oltre 54mila sfollati. Le violenze continuano, anche se con minor frequenza, anche per l’impunità goduta dagli assalitori.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13858]

25-11-2008 00.00 - INDIA

Le suore di Madre Teresa raccolgono aiuti per i bambini dell’Orissa


Nei campi profughi è allarme sanitario: fra i più piccoli sono in rapida diffusione epidemie di morbillo e varicella. Le religiose hanno avviato una raccolta fondi negli istituti di tutto il Paese. I fondamentalisti indù ribadiscono la guerra contro il Natale e minacciano nuove violenze.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13849]

24-11-2008 00.00 - INDIA

Kerala, alla processione di Cristo Re si prega per la fine delle violenze anti-cristiane


Migliaia di fedeli hanno sfilato per le vie della città chiedendo libertà religiosa in India e maggiore protezione per la comunità cristiana. A Chennai 28 movimenti femminili hanno indetto una manifestazione chidendo giustizia per Suor Meena, la religiosa stuprata dai fondamentalisti indù.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13837]

22-11-2008 00.00 - INDIA

Orissa, fondamentalisti indù offrono un premio a chi uccide un cristiano


Premi in denaro, vestiti, liquori e altri beni per chi ammazza un cristiano o ne distrugge le proprietà. Il ministro degli interni chiede la creazione di un reparto speciale della polizia per proteggere le vittime delle violenze. Nel pogrom lanciato dai fondamentalisti vengono reclutate anche le donne, addestrate in luoghi segreti all’uso di spade e bastoni.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13824]

21-11-2008 00.00 - INDIA - PRO ORANTIBUS

Da indù a carmelitana: “Prego e soffro per il mondo, anche per l’Orissa”


Nella Giornata Pro orantibus, dedicata alle persone consacrate nella clausura, la testimonianza di una carmelitana indiana, proveniente da una famiglia indù di alta casta. La sua vita quotidiana è piena della preghiera per ogni fatto di cronaca, per la Chiesa perseguitata, per i giovani.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13816]

20-11-2008 00.00 - INDIA

Il governo dell’Orissa ammette possibili nuovi attacchi contro i cristiani


Il governatore dice che alcune zone non sono ancora pacificate, nonostante lo sforzo delle autorità. La fuga dei contadini nella foresta mette in serio pericolo i raccolti. Leader cristiani sottoscrivono un memorandum con gli interventi di emergenza da sottoporre al prossimo consiglio dei ministri.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13809]

19-11-2008 00.00 - INDIA

Suora stuprata depone davanti alla polizia, ma non torna in Orissa


Suor Meena e padre Thomas Chellan hanno raccontato le violenze subite la notte in cui sono stati assaliti dai fondamentalisti indù. La suora resta a Delhi e non partecipa al confronto “all’americana”, in programma oggi a Baliguda. Ministri del governo centrale incontrano le famiglie cristiane dell’Orissa che vivono nei campi profughi.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13795]

15-11-2008 00.00 - INDIA

In piazza 50mila fondamentalisti indù a favore dell’intolleranza religiosa


Il governo dell’Orissa permette una marcia che chiede di “fermare le conversioni”. Intanto a Bangalore tre cristiani sono arrestati con la falsa accusa di induzione alla conversione. L’Aicc fornisce il bilancio aggiornato delle violenze anticristiane.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13764]

13-11-2008 00.00 - INDIA

Commissione indiana indaga sul pogrom contro i cristiani in Orissa


Un gruppo di sette funzionari ha iniziato un sopralluogo nelle aree teatro dei massacri degli indù contro i cristiani. Essi visiteranno le vittime, i funzionari della polizia e gli amministratori locali. Ancora incerta la partecipazione di suor Meena al confronto per l’identificazione degli autori dello stupro.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13750]





11-11-2008 00.00 - INDIA

Vescovi al governo dell’Orissa: Ricostruite le chiese per Natale


È una delle richieste incluse in una lettera presentata al Chief Minister Naveen Patnaik, per far tornare la situazione alla normalità. Paura e terrore di violenze e riconversioni all’induismo sono tuttora diffuse. I vescovi domandano che le Forze di sicurezza inviate da Delhi rimangano nella regione fino alle elezioni nazionali, che si terranno il 9 aprile prossimo.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13724]



10-11-2008 00.00 - INDIA

Il Kerala festeggia suor Alphonsa, prima santa indiana


Conclusi alla presenza dell’ex-presidente indiano, Abul Kalam, e del cardinale Leonardo Sandri le celebrazioni in onore della religiosa delle clarisse. Ricordando le violenze contro i cristiani, il prefetto della Congregazione per le Chiese orientali afferma: “Orissa è un nome vivo nei nostri cuori e sulle nostre labbra. Chiediamo le libertà religiosa per vivere liberamente ed in pace”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13714]

06-11-2008 00.00 - INDIA

Ancora coprifuoco in Orissa: ucciso un attivista indù


La vittima era uno dei capi negli attacchi contro i cristiani del dicembre 2007 nel distretto di Kandhamal. Sospetti sui gruppi maoisti, ma i cristiani temono nuove ondate di violenze.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13679]

05-11-2008 00.00 - INDIA - USA

Chiesa Indiana: Obama, speranza per la democrazia. Ma preghiamo per difendere la vita


Il card. Oswald Gracias di Mumbai commenta l’elezione del nuovo presidente afroamericano. Un esempio anche per l’India, la cui grandezza sta nella molteplicità etnica e religiosa. Preghiera (e perplessità) per le posizioni abortiste di Obama.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13667]

04-11-2008 00.00 - INDIA

Fonti governative: almeno 500 i cristiani uccisi in Orissa


Il bilancio ufficiale è di 31. Una visita-inchiesta da parte del Partito comunista indiano marxista-leninista (Cpi-Ml) sui luoghi delle violenze, getta nuova luce sulle dimensioni degli attacchi e sulla situazione dei profughi. Dichiarare fuorilegge i gruppi radicali indù.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13658]

03-11-2008 00.00 - INDIA

Vescovo dell’Orissa: Noi, perseguitati come i primi cristiani


Mons. Raphael Cheenath, arcivescovo di Bhubaneshwar commenta ad AsiaNews la prima lettera pastorale dei vescovi dell’Orissa dopo le violenze iniziate alla fine di agosto. Nel testo si chiede giustizia per tutte le distruzioni, ma si ringrazia anche per la collaborazione da parte di molti cittadini e organizzazioni indiane e internazionali.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13649]

31-10-2008 00.00 - INDIA

I funerali di P. Bernard in Orissa: il trionfo di Cristo sulla morte


Tre vescovi, oltre 150 preti e 3 mila fedeli hanno partecipato alla liturgia funebre del sacerdote morto a causa delle percosse subite dai fondamentalisti indù. Attorno alla chiesa, poliziotti e personale di sicurezza vigilavano contro possibili attacchi. P. Bernard ha perdonato ai suoi persecutori.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13634]

29-10-2008 00.00 - INDIA

La Chiesa indiana ricorda p. Bernard Digal, martire della fede in Orissa


Mons, Cheenat, arcivescovo di Cuttack- Bhubaneshwar, sottolinea l’opera “instancabile” a favore dei “cristiani perseguitati” e la sua devozione per la Madonna. I confratelli ribadiscono le “virtù e la capacità di perdonare i suoi persecutori”. Venerdì 31 ottobre l’ultimo saluto della comunità al prete ucciso.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13618]

28-10-2008 00.00 - INDIA

È morto p. Bernard Digal, l’India piange un nuovo martire dell'Orissa


Il religioso era stato assalito la notte del 25 agosto da una folla di fondamentalisti indù che lo ha picchiato e abbandonato nella foresta per una notte intera. Ieri i polmoni hanno collassato ed è entrato in coma. Al suo capezzale mons. Raphael Cheenath.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13606]

27-10-2008 00.00 - INDIA

Orissa: scuole trasformate in campi profughi, studenti a rischio bocciatura


A quattro mesi dagli esami di fine anno, alunni e genitori non nascono la preoccupazione perché rischiano la bocciatura. Da due mesi le lezioni sono sospese e le scuole vengono utilizzate da profughi e polizia come alloggi temporanei. Per il governo la situazione “sta tornando normale”, ma fra i cristiani continua la paura.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13594]

25-10-2008 00.00 - INDIA

Io, Sr Meena, violentata dagli indù, mentre la polizia stava a guardare


Riportiamo di seguito la dichiarazione che Sr Meena Barwa ha letto ieri all’ Indian Social Institute. La suora vincendo lo stato di choc e il pudore, per la prima volta dopo due mesi dall’accaduto, ha accettato di parlare delle violenze e dello stupro che ha subito ad opera di gruppi di radicali indù lo scorso agosto, accusando la polizia dell’Orissa di connivenza con gli assalitori. Sr Meena lavorava al Centro pastorale Divyajyoti, a K Nuagaon, nel distretto di Kandhamal (Orissa), insieme a p. Thomas Chellan, anch’egli malmenato e umiliato. La dichiarazione pubblica di Sr Meena era necessaria perché la polizia in Orissa sta cercando di coprire il caso. Fra i fondamentalisti indù vi sono anche coloro che dicono che la suora fosse “consenziente” allo stupro.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13578]

24-10-2008 00.00 - FILIPPINE

La chiesa filippina prega per i cristiani perseguitati dell’India


L' arcivescovo di Palo invita a ricordare nella preghiera quotidiana i fedeli indiani perseguitati. Nel Paese a maggioranza cattolica si moltiplicano gli appelli a non dimenticare i fratelli perseguitati. Dopo le manifestazioni in Pakistan, anche dalle Filippine arrivano segnali di vicinanza ai cristiani in Orissa, Karnataka e Jharkand.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13570]

24-10-2008 00.00 - INDIA

Suora violentata in Orissa accusa la polizia di essere “amica” degli stupratori


Per la prima volta dopo quasi due mesi, la religiosa testimonia in pubblico le violenze subite all’inizio degli attacchi fondamentalisti indù nel distretto di Kandhamal.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13576]

22-10-2008 00.00 - INDIA

Vescovo dell’Orissa: “Non ho fede” nella giustizia dello Stato


Le Commissioni d’inchiesta tendono a proteggere i responsabili degli attacchi e non garantiscono sicurezza a testimoni e vittime. Oggi gruppi fondamentalisti hanno cercato di incendiare una chiesa nel Madhya Pradesh. Quattro seminaristi picchiati e denunciati alla polizia per “conversioni forzate”.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13549]

20-10-2008 00.00 - INDIA

Ancora case bruciate in Orissa. Dichiarazione dei vescovi


Gli estremisti violano il coprifuoco. Razzie degli animali d’allevamento e festini sulle rovine. I vescovi denunciano una totale sfiducia verso il governo dell’Orissa. La proposta di Singh, di ricostruire le chiese distrutte, condannata dai gruppi fondamentalisti.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13526]

18-10-2008 00.00 - INDIA

I cristiani dell’Orissa si appellano all’Onu come “cittadini senza Stato”


Il governo dell’Orissa chiude persino i campi profughi, migliaia non sanno dove rifugiarsi. Appello all’Onu perché riconosca ai cristiani indiani lo status di profughi, li protegga e invii cibo e ripari che l’India nega.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13518]

16-10-2008 00.00 - INDIA

Il Sangh Parivar vuole estirpare ogni traccia dei cristiani in Orissa


Ai fedeli è proibito pregare anche nei campi profughi del governo. I terreni di case e chiese bruciate vengono requisiti e “ripuliti” delle violenze. Consiglio indù alla suora stuprata: sposarsi con lo stupratore. Caccia ai convertiti.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13497]

13-10-2008 00.00 - INDIA - VATICANO

Chiesa bruciata a Bangalore. Cristiani dell’Orissa confortati dalla preghiera del papa


La canonizzazione della prima santa indiana non ferma le violenze, ma rafforza i cristiani nelle loro sofferenze e speranze. Parlano il vescovo di Bhubaneshwar e sr Karuna, delle suore Serve dello Spirito Santo.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13460]

12-10-2008 00.00 - VATICANO - INDIA - IRAQ

Papa: Prego ogni giorno per i cristiani in Iraq e in India


Benedetto XVI chiede ai fedeli indiani di rallegrarsi per la nuova santa canonizzata oggi e domanda agli autori delle violenze in Orissa e in altri Stati dell’India di rinunciare “a questi atti” e costruire insieme la civiltà dell’amore. Il papa domanda di recitare il rosario anche per la riconciliazione e la pace nel Nord Kivu e per i lavori del Sinodo in svolgimento nel Vaticano.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13456]

10-10-2008 00.00 - INDIA

Attivista indiano: Il massacro dei cristiani programmato da tempo


Lenin Raghuvanshi ha visitato l’Orissa come membro di un’inchiesta voluta dalla Commissione europea per la prevenzione della tortura. I radicali indù hanno in programma di estirpare i cristiani dalla regione e riconvertire tribali e paria all’induismo.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13449]

09-10-2008 00.00 - INDIA

Orissa: villaggi cristiani bruciati, 12 mila persone scomparse dai campi di rifugio


I cristiani si sentono insicuri anche sotto il controllo del governo e lasciano i rifugi per scappare in altre zone dell’India. A Kandhamal continuano le distruzioni da oltre un mese.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13441]

08-10-2008 00.00 - INDIA

Sr Nirmala Joshi in Orissa: Pregate per i cristiani dell’India


La superiora delle Missionarie della Carità, l’ordine di Madre Teresa, è in visita nella regione indiana dove si è scatenato un attacco senza precedenti contro i cristiani e le loro istituzioni. Sr Nirmala chiede al governo di garantire la libertà religiosa, e chiede ai cristiani del mondo di elevare una preghiera insistente a Dio che può tutto e sa trarre il bene anche dal male.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13429]

07-10-2008 00.00 - INDIA

Radicali indù continuano ad accusare i cristiani. La polizia comincia gli arresti in Orissa


Anche dopo la rivendicazione maoista dell’uccisione di Swami Laxmanananda, gruppi di fondamentalisti affermano che la sua morte è stata decisa “durante un consiglio pastorale” per offrire “un sacrificio a Dio”. Dalla diocesi di Bhubaneshwar: le menzogne accrescono la persecuzione.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13418]

06-10-2008 00.00 - INDIA

Maoisti hanno ucciso lo Swami indù; il governo dell’Orissa ha nascosto le prove


L’assassinio dello Swami è stata la scintilla da cui è partito il pogrom contro i cristiani. Richieste le dimissioni del governo dell’Orissa. La riconversione di tribali e paria cristiani all’induismo è un progetto in atto da decenni. Le organizzazioni cristiane chiedono di mettere fuorilegge le organizzazioni radicali indù

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13407]

04-10-2008 00.00 - INDIA

Padre e figlio cristiani uccisi a colpi di ascia in Orissa


L’uomo era un leader cristiano molto influente. I radicali indù mirano ad eliminare i capi delle comunità. Sfiducia diffusa nell’opera della polizia. Arrestati con molto ritardo 4 estremisti accusati di aver violentato una suora.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13394]

03-10-2008 00.00 - INDIA

Lalji Nayak, martire per la fede in Orissa


Con un coltello ficcato nel collo, minacciato di morte, non ha rinunciato alla fede cristiana. Ma vi sono anche altri che sotto minacce sono stati costretti a convertirsi all’induismo. Cristiani feriti assaliti anche in ospedale. Nel distretto di Kandhamal altri tre villaggi attaccati. I missionari di Madre Teresa vogliono tornare per prendersi cura dei lebbrosi e dei tubercolotici.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13383]

02-10-2008 00.00 - INDIA

Continuano le violenze contro i cristiani in Orissa


Tre villaggi attaccati nel distretto di Kandhamal. Il governo centrale invia altre 10 brigate di forze paramilitari. I cristiani denunciano l’inazione della polizia e del governo. Una suora clarissa è morta di malaria, contratta mentre era in fuga nella foresta. Avrebbe desiderato ritornare a lavorare in Orissa. Colpita una chiesa protestante nel Tamil Nadu.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13374]

01-10-2008 00.00 - INDIA

Orissa: uccisa una cristiana, altre 300 case bruciate


La donna uccisa è Ramani Nayak, una cristiana madre di famiglia. Il marito e le due figlie sono riusciti a fuggire. I feriti sono una diecina. Fra essi un bambino di 8 anni e sua madre. Due giorni prima un uomo è stato torturato per costringerlo a rinunciare alla sua fede cattolica. La polizia appare incapace di intervenire e prevenire gli incidenti che si susseguono da oltre un mese.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13361]

30-09-2008 00.00 - INDIA

Sale ogni giorno il bilancio delle violenze anti-cristiane


Dal 24 agosto, quando sono cominciati i pogrom, ci sono stati 59 cristiani uccisi, 18mila feriti, 177 chiese distrutte o danneggiate, 4300 case bruciate, 13 scuole o centri sociali mandati in rovina.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13350]

29-09-2008 00.00 - INDIA

Ancora incendi contro case cristiane in Orissa. Recuperati 3 corpi nel fiume


I cadaveri sono di un gruppo che giorni fa aveva vaccinato gli abitanti di un villaggio. L’eliminazione dei cristiani si attua secondo un progetto in varie tappe. È iniziata anche una campagna di disinformazione a livello internazionale.

[http://www.asianews.it/index.php?idn=1&art=13342]