Famiglia CRistiana consacrò Laura Boldrini

Famiglia CRistiana consacrò Laura Boldrini



Laura Boldrini: ecco chi sono
famigliacristiana.it
Nel 2010 Famiglia CRistiana consacrò Laura Boldrini come "italiana dell'anno". Ecco l'intervista in cui la presidentessa della Camera si raccontava.

4 commenti


Cesare Cugini
Ieri alle ore 12:13
+
2
3
2


italiana è una parolatroppo grossa per questa pantegana razzista anti italiana,
Aggiungi un commento...


Gil De Gamesh
- 06 lug 2016

MARIO ADINOLFI


Intervistato da IntelligoNews, Mario Adinolfi, leader de Il Popolo della Famiglia, commenta la scelta della neosindaca di Torino Chiara Appendino di cambiare la dicitura dell'Assessorato alla Famiglia con "alle Famiglie", al plurale.

La decisione della neosindaca Appendino sta facendo discutere. Secondo lei il M5S si dimostra un movimento distante dai principi cattolici?

«Scegliere come assessore alla Famiglia il presidente di Arcigay Marco Alessandro Giunta e cambiare dicitura all’assessorato evidenzia il progetto di Chiara Appendino.
Ho letto l’intervista a Repubblica del neo-assessore alla famiglia dove afferma che: “Non c’è nulla di naturale nella famiglia, come ricorda nel suo ultimo libro Chiara Saraceno”.
Noi abbiamo una Costituzione che però recita il contrario.
Le teorie arcigay definiscono famiglia tutto ciò in cui c’è amore tra le persone. Questo è proprio un errore concettuale, la famiglia parte da un dato sentimentale ma poi è assunzione pubblica di responsabilità nei confronti della società, un’assunzione di responsabilità rappresentata dai figli.
Di qui l’atto pubblico del matrimonio che prevede la decisione di essere una stabile cellula del tessuto sociale.
Non è casuale l’obbligo di fedeltà stabilito persino dalla legge per i coniugi. Anche nel ddl Cirinnà è stato deciso che il rapporto fondato sul concetto generico di amore non può essere considerato una famiglia.
La famiglia è una sola.
Il governo di questa realtà comprende 13.997.000 mamme e 13.997.000 papà che crescono circa 15 milioni di figli minorenni o maggiorenni ancora conviventi con mamma e papà.
Quindi parliamo di circa 43 milioni di persone, ma il Parlamento italiano ha trascorso gli ultimi tre anni per costruire una legge incostituzionale a favore di 7.513 persone.
Appendino dice: “Faccio tutto questo perché la realtà si è modificata” , ma la realtà la vogliamo vedere per come è o solo ideologicamente.
Il suo è un passaggio ideologico che mira a distruggere la famiglia. Purtroppo molti grillini sono vittima di questa ideologia vecchissima che ha le sue origini nel 68».

Crede che su questa scelta abbia inciso la lobby gay di Torino?

«A Torino vincono delle spinte massoniche e una lobby gay forte.
Il dramma è la risposta dei cattolici.
Il Popolo della famiglia ha provato a porre una prima questione e i cattolici devono rispondere creando un soggetto politico autonomo. Al di là della nostra, non c’è stata una risposta del mondo cattolico, non c’è stata una voce.
L’arcivescovo di Torino Nosiglia si è accorto di quanto è successo?
L’unica parola che ho ascoltato da lui è che “era necessario dare lavoro alle donne”».

Adinolfi: 'A Torino vincono logiche massoniche e lobby gay. Ma il dramma è la risposta dei cattolici' Molti cattolici hanno votato il M5S contro Renzi, per la logica il nemico del mio nemico è mio amico. Che appello si sente di fare a queste persone?

«E’ stato un errore colossale.
C’è un 57% di cattolici praticanti che il giorno del ballottaggio sono usciti delle chiese per andare a votare i grillini che irridono l’eucarestia.
Queste persone devono fare una riflessione seria, così come la devono fare i pastori.
Non si può dare questa apertura di credito incredibile al M5S, immediatamente ricevuto in Vaticano, ci sono persino vescovi che hanno votato 5 Stelle.
Qui è in gioco una questione enorme dal punto di vista antropologico.
Nel Sinodo sulla famiglia che si è tenuto sei mesi fa tutti i vescovi riuniti hanno deciso che non ci può essere omologazione “neppure remota” tra famiglia naturale e queste unioni omosessuali.
E’ una presa di posizione di sei mesi fa non del secolo scorso.
Bisogna ripartire dalla difesa politica dei principi non negoziabili in un soggetto politico autonomo, il Popolo della Famiglia è stato questo passaggio che in un libro di Fabio Torriero ha definito la “solidarnosc italiana”.
Quello in corso è un assalto alla radici popolari del nostro Paese.
Non possono spiegarmi che Togliatti, Croce, Moro, Nenni, Iotti e De Gasperi devono essere sostituiti dai libri di Chiara Saraceno.
Ne perderebbe tutto il pensiero italiano, non solo i cattolici».

http://www.intelligonews.it/articoli/4-luglio-2016/45632/appendino-assessorato-famiglie-adinolfi-a-torino-vincono-massoneria-e-lobby-gay-ma-il-dramma-e-la-risposta-dei-cattolici



Adinolfi: "A Torino vincono logiche massoniche e lobby gay. Ma il dramma è la risposta dei cattolici" - IntelligoNews - quotidiano indipendente di informazione
intelligonews.it


Madama Lucrezia
proprietario
06 lug 2016





concordo sull' apertura di credito
ho trovato sconveniente che la sindaca Raggi sia andata in Vaticano e piu' ancora che sia stata ricevuta
concordo con le dure parole della Marchesa del Grillo nel mio post di ieri sera , il serrato e fermo dialogo col figlio di cui la sintesi e' una: morto un papa se ne fa un altro e tutti la sotto devono fini'😉😉😉😉 mangiapreti e affini compresi
Roma e' un "gattopardo" 😜😜😂😂 e' questa e nun e' mai cambiata 
Aggiungi un commento...


mary cryss
- 06 lug 2016

Da leggere e condividere ....grazie

Aggiungi un commento...


mary cryss
- 05 lug 2016

Come .......papà !!!!!!
Lui è un.....vú cumprà!!!!

scontent-frt3-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/fr/cp0/e15/q65/13590322_876230982488885_8732026524357727841_n.jpg?oh=bdec7152b266068d7e87603a7d495bb1&oe=57EB789E
scontent-frt3-1.xx.fbcdn.net

11 commenti


Massimo Papa
06 lug 2016





Povero bambino 
Aggiungi un commento...


Sergio DiM
proprietario
- 05 lug 2016

Il matrimonio, testimonianza della creazione



Sergio DiM
proprietario
05 lug 2016





Da "Quando eravamo femmine" C.Miriano
Aggiungi un commento...


de Maistre Serate S. Pietroburgo
- 05 lug 2016

GRANDI DOMANDE E GRANDI TEMI BIBLICI

Esce in traduzione italiana “Il libro dei libri. Le grandi domande e i grandi temi della Bibbia”, un dizionario di oltre 300 voci per capire la Parola di Dio, a cura di uno dei maggiori esperti dell’École biblique di Gerusalemme, padre Étienne Nodet

«È iniziata l’estate e, uno dei grandi propositi dei lettori durante questo periodo, è quello di provare a misurarsi con opere impegnative, magari messe in cantiere durante l’anno per la loro mole, ora leggibili disponendo di qualche ora in più di tempo libero o sotto l’ombrellone od al riparo di una ombrosa veranda. Impenitenti nell’andare sempre “contro” i falsi miti del Progresso, oggi ci arrischiamo quindi a consigliare come libro delle vacanze un volume di oltre 900 pagine… Il fatto è che tocca le grandi domande e relative risposte della vita, sulla terra e nei cieli, oltre ai grandi temi della fedeltà e del giudizio, insomma la storia dell’uomo di tutti i tempi. Liberi per qualche tempo da quelle macchine succhia-tempo che sono gli smartphones, PC e tablet, potremmo sicuramente trovare d’interesse questo dizionario di oltre 300 voci per capire la Bibbia, scritto da uno dei maggiori biblisti contemporanei, docente all’École biblique di Gerusalemme, il domenicano Étienne Nodet. “Il libro dei libri. Le grandi domande e i grandi temi della Bibbia” (titolo originale: “L’Odyssée de la Bible. Études et thèmes”) è un vero e proprio “vademecum”, appena tradotto con la collaborazione di Adina Candréa e Agnès Staes (edizione italiana a cura di Alfio Filippi e Paolo Gazzotti, EDB, Bologna 2016, pp. 928 - € 90)» (Giuseppe Brienza, Grandi domande e grandi temi biblici, in “La Croce quotidiano”, 2 luglio 2016, p. 4).

Aggiungi un commento...


Sergio DiM
proprietario
- 05 lug 2016

Gloria Martinucci ha condiviso per prima il post con UNITI PER LA DESTRA (CAMPAGNA CONTRO RENZI):

BENG!!!!!!!

Catturato l’orco gay di Tivoli: ha irretito ragazzi minorenni per anni | VoxNews
voxnews.info
Scoperto dopo anni, grazie alla denuncia di alcune vittime, l'orco gay di Tivoli è stato arrestato il 1 luglio dalla Polizia eseguendo un ordine del Gip di Tivoli, e la richiesta della Procura della Repubblica. L'articolata indagine svolta con tempestività dalla squadra investigativa del ...

5 commenti


marco tullio cicerone
06 lug 2016





zac!
Aggiungi un commento...


Sergio DiM
proprietario
- 04 lug 2016

Due grandi uomini apprezzati da tutti per quello che sono e non per i loro gusti sessuali


9 commenti


Ale Ghibli
Ieri alle ore 07:29





+Maria Battistoni condivido 
Aggiungi un commento...


Sergio DiM
proprietario
- 04 lug 2016

Condiviso inizialmente da Sergio DiM:

Certo che cose più importanti da fare non ne avevano

Le Nazioni Unite istituiscono l'Osservatorio LGBT - Osservatorio Gender
osservatoriogender.famigliadomani.it
Con 23 voti favorevoli, 18 contrari e 6 astenuti, il Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite ha deciso di creare un "osservatorio per i diritti civ

3 commenti


giubra63
05 lug 2016





per prima cosa, devono andare negli Stati Islamici, in Arabia Saudita, Iran Sudan, ecc. Quando negli Stati islamici avranno cancellato la pena di morte per gli omosessuali, allora, e solo allora, potranno ritornare in Occidente. Qui non esiste l'omofobia.
Aggiungi un commento...


Sergio DiM
proprietario
- 04 lug 2016


Gay Pride pubblicizzato con uno spot da denuncia? - Notizie Pro Vita
notizieprovita.it
Rilanciamo il comunicato stampa dei senatori Giovanardi e Quagliariello che hanno presentato un esposto alla Procura della Repubblica denunciando uno spot pubblicitario del Gay Pride di Cagliari. Gli...

3 commenti


mary cryss
05 lug 2016
+
1
2
1


Almeno mettetevi a dieta. ......o volete un nuovo nome da aggiungere a tutti gli altri?
Eccovi accontentati gayciccia !
Aggiungi un commento...


Casa Vittoria
- 04 lug 2016


Qualche punto esclamativo di troppo, ma il succo, a nostro parere, c'è...
plus.google.com
Qualche punto esclamativo di troppo, ma il succo, a nostro parere, c'è... - Casa Vittoria - Google+
Aggiungi un commento...


Sergio DiM
proprietario
- 04 lug 2016

Per non dimenticare
http://torino.repubblica.it/cronaca/2015/10/08/news/pedofilia_condannato_a_11_anni_di_carcere_prof_del_pininfarina-124608681/

Pedofilia, condannato a 11 anni il prof ex organizzatore del gay pride torinese
torino.repubblica.it
Moncalieri, soldi offerti agli studenti in cambio di rapporti sessuali. Il docente era molto conosciuto nel mondo di chi si batte per i diritti degli omosessuali. Accuse di violenza sessuale, prostituzione minorile e concussione

8 commenti


Giuseppina Castagna
06 lug 2016
+
1
2
1


Ma guai a dire che sn malati! !!!
Aggiungi un commento...


Gianni Nada
- 03 lug 2016

Condiviso inizialmente da Gianni Nada:

Fatti come questi, non si dovranno:
MAI DIMENTICARE.


3 commenti


ROSSATI GUALTIERO
04 lug 2016





i signorini del cazzo islamici invece di ringraziare GLI STRONZI che li fanno lavorare, LI MASSACRANO: STO' CONTINUANDO A RIDERE.., >>> BEN GLI STA'...
Aggiungi un commento...


Gil De Gamesh
- 03 lug 2016

PD M5S, la differenza tra i due quale sarebbe?

http://www.ilgiornale.it/news/politica/lappendino-si-inchina-ai-gay-e-fa-lassessorato-famiglie-1278708.html

L'Appendino si inchina ai gay ​e fa l'assessorato alle Famiglie
il Giornale
Nei documenti ufficiali sostituito "sindaco" con "sindaca". E la Appendino è già al lavoro per riconoscere la "famiglia omogenitoriale"