Clinton Hillary suoi finanziatori sauditi

Tu sei un dhimmi in Sharia Law ] [ finirà in guerra civile, il nobile sogno dei massoni americani, che, fanno più di 100000 sacrifici umani sull'altare di Satana (fonte CIA di 8anni fa ) con la complicità della Clinton Hillary e dei suoi finanziatori sauditi! Dallas, 4 agenti uccisi durante proteste
Sparatoria dopo manifestazione contro uccisioni afroamericani

You are dhimmi in sharia law ] [ messaggio UNIVERSALE a tutti gli uomini e a tutte le donne di "buona volontà" ( di ogni orientamento religioso e anche agnostici o atei ) a tutte le giovani ragazze e ragazzi di "buona volontà" del PIANETA terra! .. se tu cercherai, di realizzare il servizio di Dio ( alias: servire i concetti trascendenti: di giustizia e verità ) tu dovrai affrontare un durissimo "combattimento spirituale" contro i demoni che supportano questo soprannaturale occulto esoterico massonico: NWO SPA FMI BM sharia: che, questo regime massonico Bildenberg del PD GENDER Darwin ideologia, è la religione dogmatica di lucifero che non ha nulla di scientifico, questo supporta: il potere dei salafiti e dei loro farisei, per demolire definitivamente, il Regno di Dio sul pianeta e disintegrare ISRAELE! CORAGGIO, TU NON SEI SOLO! .. se, il NWO non collasserà, su se stesso, perché Sauditi Allah Akbar continuano a sostenere il Gufo JabullOn Baal, poi, è inevitabile, certo ci sarà la guerra mondiale della NATO contro la RUSSIA, per far morire i cristiani, dove quasi certamente tu perderai la tua vita biologica, ma, almeno avrai salvato la tua vita eterna con Dio! .. CORAGGIO, NON TI SCORAGGIARE MAI, NON TI ARRENDERE: a questa oppressione demoniaca del PD, LA TUA SPERANZA VALE QUESTA BATTAGLIA, LO SPIRITO SANTO NON TI ABBANDONERÀ MAI, A CAUSA DEI TUOI PECCATI, PERCHÉ GESÙ DI BETLEMME HA PAGATO IL PREZZO per TUTTI I TUOI PECCATI!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/07/08/dallas-4-agenti-uccisi-durante-proteste_9c1840d0-2ade-41e8-811e-82f0553abe13.html



Joe Bernard ] [ il mondo ideale dove sono tutti belli ricchi e soddisfatti e liberi non esiste
si tratta di scegliere il male minore ... se c'e' da scegliere tra caos e dittatura e' preferibile la seconda
Guardiamo per esempio a libia e siria ... cerano due dittatori (uno ancora c'e') ... stanno forse meglio adesso ?
avevano poco ... adesso non hanno piu' niente
Anche perche' la storia dell'Iran dimostra che le sanzioni economiche possono molto di piu' che le guerre
Ma i guerrafondai no ... loro vogliono la guerra
ecco la vera tragedia della umanitå ... i guerrafondai
Ogni bomba che cade loro incassano
Tu sei un dhimmi in Sharia Law
il buon senso manca a Snowden, e questo è un giorno nero per la sua intelligenza, e per la sua reputazione non per Russia, perché quelle
'Misure antiterrorismo, che sembra violano diritti umani sono la conseguenza di una inevitabile guerra mondiale che la NATO ha imposto al mondo

Gabriele Villone ] Snowden COGLIONE. punto.
Tu sei un dhimmi in Sharia Law ] [ forse Snowden lui pensa che la NATO sbranerà la RUSSIA e quindi sta preparando il terreno per tornare a casa, da mamma Gufo Rothschild SpA FMI BM NWO regime bildenberg
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2016/07/07/snowden-giorno-nero-per-la-russia_a4eefaa9-91b4-4f35-a650-2b4e7691b26a.html

You are dhimmi in sharia law ] il problema dell'arbitrato è soltanto quello che il Giudice NWO ONU è troppo corroto massone sharia nazista e GENDER: insomma una abominazione! Pechino invita Washington a non immischiarsi nella questione della disputa territoriale. 07.07.2016 Il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, in un colloquoio telefonico con il segretario di Stato americano, John Kerry, ha invitato Washington a non intromettersi nella disputa territoriale nel Mar Cinese Meridionale. In base alla nota pubblicata sul sito del minstero degli Esteri cinese, il colloquio è stato realizzato su iniziativa degli USA.
"Il ministro degli Esteri della Cina, Wang Yi, spera che gli USA rispettino totalmente le loro promesse e osservino la neutralità in merito alla disputa territoriale nel Mar Cinese Meridionale", si legge nel comunicato. Yi ha inoltre avvertito gli USA di essere "prudenti" con azioni e dichiarazioni e di non intraprendere alcuna azione che possa violare la sicurezza della Cina. Riguardo all'arbitrato internazionale, al quale si sono rivelte le Filippine, Wang Yi ha sottolineato di nuovo che Pechino ha intenzione di difendere fermamente la sua sovranità e i legittimi interessi marittimi.
Kerry a sua volta ha dichiarato di comprendere la posizione della Cina a proposito dell'arbitrato, esortando tutte le parti a mostrare discrezione e a risolvere la disputa diplomaticamente.

You are dhimmi in sharia law ] [ Antimo Marandola comprendo la tua pragmatica posizione, il mondo non è colpa tua, e tu non lo puoi cambiare! e poiché la Banca è un sistema SpA FMI NWO: di mafia legalizzato poi la colpa non è tua, se prendi i soldi da questa mafia! Perché il problema di restituire la COSTITUZIONALE sovranità MONETARIA, ai popoli non è un tuo problema! ... quindi se questo GRANDE FRATELLO NWO ci porterà, inesorabilmente al satanismo ed alla guerra mondiale, anche in questo caso: la tua coscienza di fariseo non ha niente da obiettare? ..ed io non so, se tu mi hai risposto altrove perché facebook non mi dice, se qualcuno mi risponde! la mia soluzione è realizzare un Regno per Israele, magari potresti fare tu il Re di Israele!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2016/07/04/israele-nuove-case-contro-i-terroristi_eca7514b-4800-4f90-8641-784dca1632d4.html

king SALMAN SAUDI ARABIA ] ti sembrerà strano, ma, io non mi aspetto di essere deluso da te!
Foto del profilo di lorenzoJHWH Unius REI, lorenzoJHWH Unius REI
17:48 king SALMAN SAUDI ARABIA ] È VERO CON LA TUA SCALTREZZA, tu hai il 70%, di possibilità di uscire vincitore, in questa guerra mondiale, in pianeta radioattivo pieno di miliardi di cadaveri.. MA FACENDO LA PACE (cioè, PASSANDO con CINA E RUSSIA? TU VINCERAI SICURAMENTE!
https://plus.google.com/u/0/+lorenzoJHWHUniusREIgueenfagot/posts

============

Tu sei un dhimmi in Sharia Law ] [ come no! anche le tue vittime non dimenticheranno mai il tuo Regime Rothschild JaBullOn Salmand Bildenberg akbar sharia ] Gentiloni, non dimenticheremo vittime
Senato rende omaggio ai 9 concittadini uccisi. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2016/07/07/gentiloni-non-dimenticheremo-vittime_2bafb973-25ff-44d1-85fd-d8562b2944ab.html

=================

king SALMAN SAUDI ARABIA ] ti sembrerà strano, ma, io non mi aspetto di essere deluso da te!
king SALMAN SAUDI ARABIA ] È VERO CON LA TUA SCALTREZZA, tu hai il 70%, di possibilità di uscire vincitore, in questa guerra mondiale, in pianeta radioattivo pieno di miliardi di cadaveri.. MA FACENDO LA PACE (cioè, PASSANDO con CINA E RUSSIA? TU VINCERAI SICURAMENTE!
king SALMAN SAUDI ARABIA ] perché a voi vi chiamano i TAKFIRI? perché il Corano lo hanno scritto i Farisei del Talmud?
king SALMAN SAUDI ARABIA ] non riuscirai mai a conquistare il mondo, come un Takfiro la cui parola di Allah è stata scritta dai Farisei, infatti hai fallito le altre volte! così, 1. il tuo Corano lo hanno scritto i Farisei; 2. come uno schiavo tu paghi il tuo denaro ad interesse ai farisei; 3. il tuo Dio è un demonio; 4. tu sei un takfiro .. e quindi, tu dove lontano vuoi arrivare come un anima maleficata e disperata all'INFERNO?
king SALMAN SAUDI ARABIA ] se tu credi che io sono Unius REI, lorenzoAllah il tuo Mahdì, e se tu credi che io ho i sigilli giuridici del Regno di Dio per risolvere le questioni, rimaste in sospeso con il Regno di Dio? IO DI QUESTO SONO SICURO: poi, la tua fede, nel mio ministero ti salverà!
SALMAN SAUDI ARABIA ] non esiste un maleficio che i FARISEI hanno fatto con il potere di Satana, che io non possa romperlo distruggerlo, utilizzando il potere dello Spirito SANTO! .. Dio è in controllo e con lui c'é sempre un recupero totale! by lorenzoJHWH Unius REI

===================
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2016/07/07/a.saudita-attacco-medina-19-arresti_44f4c780-ea6f-4263-bcbf-9e071f248629.html
Tu sei un dhimmi in Sharia Law ] [ Orazio Nelson e Paolo Sgorlon ] [ come le vostre considerazioni possono essere così faziose e calunniose fino al punto da suscitare orrore! chi vi paga per mentire e spingere su odio e guerra mondiale, continuamente? Siamo alla vigilia di una guerra mondiale imposta dalla NATO, con la CIA che va facendo GOLPE e guerre civili, in zone di non competenza NATO, ed è normale avere leggi straordinarie! Poi, il fatto che noi siamo sotto una dittatura Bildenberg regime massonico Rothschild che come schiavi, noi non abbiamo la sovranità monetaria poi, questo è normale per voi! http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2016/07/07/ok-putin-a-leggi-antiterrorismo_0a282d7f-4771-44ff-977d-16eacb096a13.html

You are dhimmi in sharia law ] [ Fbi CIA NSA SPA FMI BM NWO il Gufo: sono loro la cospirazione, Hillary Clinton è il regime MASSONICO; tutto quello che rende possibile il Governo Ombra. Questi sono criminali che hanno perso ogni speranza di vita eterna! http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/07/07/hillary-lfbi-ha-escluso-cospirazione_bfed3a87-603c-40f6-bf38-c318b79ad2df.html

You are dhimmi in sharia law ] [ tutto quello che esiste nel NWO è uno spettacolo, abilmente orchestrato, anche a dimostrare che esiste democrazia pluralismo e legalità, tutto fa parte della finzione di questo spettacolo, perché quello che conta è il risultato finale: quindi il regime Bildenberg rothschild perpetua se stesso e i popoli non riescono ad uscire da questa demoniaca schiavitù tecnocratica ed usurocratica! Emailgate, riaperta indagine interna
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/07/08/emailgate-riaperta-indagine-interna_4b34f310-f4d1-4b45-8d5f-56c66d631e8f.html

You are dhimmi in sharia law ] [ ''L'America può fare di meglio'' circa la frequenza con cui la polizia uccide gli afroamericani''? ok! allora dovrebbe dare il lavoro, e smettere di continuare a permettere ai FARISEI Enlightened Rothschild Bildenberg: l'esercizio della usura bancaria, lo strozzinaggio mondiale! Perché al soffocamento mortale realizzato del regime monetario ( alto tradimento sovranità monetaria ) la unica soluzione è la guerra mondiale!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/07/08/obama-neri-uccisi-problema-dellamerica_22208b3f-ec9f-4e55-98d5-cbc49ae73e66.html

INTERNET è una Entità intelligente DEMONIACA: una esperienza tecnologica e soprannaturale: la A.I., e la prova è questa, oggi mi ha offerto la possibilità di fare amicizia in facebook, con un amico di infanzia, di cui io ho invano cercato più volte un qualche suo contatto intenzionalmente! non solo pur sapendo perfettamente chi io sono: mi ha offerto la possibilità di fare amicizia con donne singol della mia zona! .. che per me, una cosa del genere, sarebbe minimo adulterio!

You are dhimmi in sharia law ] [ Secondo Washington, Pyongyang detiene in campi di prigionia fra le 80.000 e le 120.000 persone, fra cui bambini. 80.000 sono i cristiani innocenti. sanzioni imposte dagli Stati Uniti al leader Kim Jong-un e ad altri dirigenti per violazioni dei diritti umani equivalgono a una formale dichiarazione di guerra. QUINDI ADESSO PER GLI STESSI MOTIVI IMPARTIRANNO SANZIONI ANCHE A TUTTA LA LEGA ARABA, perché non credo ci si debba distinguere, si debba fare una distinzione tra boia!
Marco Fogli · Scuola del copio
Mandateci i profughi e vediamo se buttano via il cibo!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2016/07/07/corea-nord-sanzioni-usa-atto-di-guerra_ba146850-7cf4-48a3-beb9-243396136270.html


Tu sei un dhimmi in Sharia Law ] [ qualcuno mi può dire come il regime nazista, sistema UMMAH morte agli infedeli DHIMMI: della piramide islamica LEGA ARABA ONU OCI NATO: della sua abominevole struttura massonico sharia: del NWO, come può cambiare tutto questo ISLAM CRIMINALE; per non dover più ascoltare della esistenza di questi orrori?
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2016/07/07/a.saudita-attacco-medina-19-arresti_44f4c780-ea6f-4263-bcbf-9e071f248629.html

Tu sei un dhimmi in Sharia Law ] [ no, non è niente di grave per: sunniti: Erdogan e SALMAN gli sciiti devono sparire dalla LEGA ARABA, visto che ormai tutti gli altri: sono praticamente spariti! e NATO e CIA hanno detto: "si! si può fare!" POI ARRIVERÀ IL NOSTRO TURNO ANCHE IN EUROPA! infatti io sono l'Osservatorio del martirio dei cristiani, da più di 25 anni, e per tutti questi delitti, omicidi sharia genocidio, nascosti dal NWO: dei Farisei anglo-americani, non c'è stato modo di sensibilizzare la opinione pubblica perché i massoni del PD hanno ubbidito a Rothschild! Iraq, 26 morti in attacco suicida, Più kamikaze e uomini armati in azione in luogo di preghiera http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2016/07/08/iraq-26-morti-in-attacco-suicida_5224071f-1264-4577-befe-529d150921f2.html

Tu sei un dhimmi in Sharia Law ] [ finirà in guerra civile, il nobile sogno dei massoni americani, che, fanno più di 100000 sacrifici umani sull'altare di Satana (fonte CIA di 8anni fa ) con la complicità della Clinton Hillary e dei suoi finanziatori sauditi! Dallas, 4 agenti uccisi durante proteste
Sparatoria dopo manifestazione contro uccisioni afroamericani

You are dhimmi in sharia law ] [ messaggio UNIVERSALE a tutti gli uomini e a tutte le donne di "buona volontà" ( di ogni orientamento religioso e anche agnostici o atei ) a tutte le giovani ragazze e ragazzi di "buona volontà" del PIANETA terra! .. se tu cercherai, di realizzare il servizio di Dio ( alias: servire i concetti trascendenti: di giustizia e verità ) tu dovrai affrontare un durissimo "combattimento spirituale" contro i demoni che supportano questo soprannaturale occulto esoterico massonico: NWO SPA FMI BM sharia: che, questo regime massonico Bildenberg del PD GENDER Darwin ideologia, è la religione dogmatica di lucifero che non ha nulla di scientifico, questo supporta: il potere dei salafiti e dei loro farisei, per demolire definitivamente, il Regno di Dio sul pianeta e disintegrare ISRAELE! CORAGGIO, TU NON SEI SOLO! .. se, il NWO non collasserà, su se stesso, perché Sauditi Allah Akbar continuano a sostenere il Gufo JabullOn Baal, poi, è inevitabile, certo ci sarà la guerra mondiale della NATO contro la RUSSIA, per far morire i cristiani, dove quasi certamente tu perderai la tua vita biologica, ma, almeno avrai salvato la tua vita eterna con Dio! .. CORAGGIO, NON TI SCORAGGIARE MAI, NON TI ARRENDERE: a questa oppressione demoniaca del PD, LA TUA SPERANZA VALE QUESTA BATTAGLIA, LO SPIRITO SANTO NON TI ABBANDONERÀ MAI, A CAUSA DEI TUOI PECCATI, PERCHÉ GESÙ DI BETLEMME HA PAGATO IL PREZZO per TUTTI I TUOI PECCATI!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/07/08/dallas-4-agenti-uccisi-durante-proteste_9c1840d0-2ade-41e8-811e-82f0553abe13.html

Due gay o mamma? Figlio è della mamma | Popolo della Famiglia [ popolodellafamiglia.altervista.org ] Storica sentenza britannica: due gay volevano togliere il bimbo a una giovane mamma di cui avevano affittato l'utero, ma il giudice li ha fermati. IO NON VOGLIO PIÙ VEDERE LA DEPRAVAZIONE DI QUESTI SPETTACOLI VOLGARI, DI GIORNATE MANIFESTAZIONI DELL'ORGOGLIO GAY, IN NESSUNA PARTE DEL MONDO!

Mike2020able 28 mar 2016. " Why The Military Knows Israel Did 911 ? " ANSWER [ die SAUDI ARABIA 09:49 +Mike2020able ] MOSSAD e CIA hanno fatto 11-09, e questo lo ha detto e scritto il Presidente FRANCESCO Cossiga.. ma oggi grazie a Bibi Netanjahu la CIA non può fare più delitti con il MOSSAD, quindi la CIA: continua a fare attentati contro aerei di linea, e Colpi di Stato e Rivoluzioni in collaborazione con i SAUDITI SALAFITI!
https://plus.google.com/u/0/b/102241578935561402603/+LorenzojhwhMahd%C3%ACALLAH/posts

Tu sei un dhimmi in Sharia Law ] [ ad ALEPPO: si materializza tutto quello che può significare la civiltà: SpA FMI BM massonica Bildenberg Salman Erdogan Rothschild NWO, tutto quello che spetta pure a voi di ricevere nella imminente guerra mondiale imposta dalla NATO!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2016/07/08/siria-chiuso-ultimo-accesso-aleppo-est_35c188f1-c2fd-47c0-b831-becd886c4b7e.html

Tu sei un dhimmi in Sharia Law ] [ circa, la strage dei 5 poliziotti, avvenuta dopo proteste per uccisioni di neri, da parte della polizia bianca! ] KKK docet [ Obama ha governato per 8 anni, e la situazione morale e sociale degli USA(i parassiti sul mondo): è collassata, perché, tu non puoi pretendere qualcosa di buono da uno che è: massone satanista GENDER e che mette il buco del culo a SODOMA [ 8 LUG - Il sospetto nella strage di Dallas che si era asserragliato in un parcheggio multipiano della città si é suicidato: lo riporta l'emittente Fox News in un tweet. Poco prima altre fonti avevano sottolineato che l'uomo era stato "neutralizzato".
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/07/08/dallas-suicida-sospetto-nel-garage_9627ebaa-e8f4-447c-beb4-da4bde9d244a.html

====================

Tu sei un dhimmi in Sharia Law ][ Shimon Peres (93anni portati molto bene: AUGURI), ma, io non credo che a 93anni il dottore gli consiglierebbe una agitazione a livello internazionale, .. e perché non è riuscito lui a realizzare la soluzione di 2 Stati in 66 anni di terrorismo islamico sharia? SAPPIAMO TUTTI che L'UNICA SOLUZIONE che gli ISLAMICI ACCETTERANNO sarà quella di realizzare il genocidio di tutti gli israeliani! .. perché è soltanto la soluzione del genocidio che di fatto hanno sempre cercato di attuare in questi 66 anni! Quindi la LEGA ARABA, deve rispondere di fronte al mondo della sua religione corrotta dai farisei che hanno scritto il Corano!
Tu sei un dhimmi in Sharia Law

e da quando io ho detto che: Reuven Rivlin, Likud lui è l'agente massone di Rothschild per tradire pugnalare Netanyahu? lui sta mantenendo un profilo molto basso! perché Reuven Rivlin è un alleto usura mondiale di comunista del PD che è 1000 volte peggio che dire che lui è un fascista! ... e chi può dimenticare la censura che, hanno subito i miei articoli su: unitedwithisrael? io ho eliminato la mia iscrizione a questo server. ma OVVIAMENTE la colpa non è di Netanyahu, ma, è del NWO USA 666 usura mondiale, signoraggio bancario rubato alla costituzione dei popoli liberi per innalzare il regno di Satana Massone JaBullOn, questi sono i sacerdoti di Satana tutti i Farisei amici di MARANDOLA e SALMAN il wahhabita.. ed ovviamente con queste premesse la guerra mondiale è inevitabile
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2016/07/08/mo-peres-non-sottovalutare-razzismo_0f664e2a-9e23-4dfc-999e-97701addcdc5.html

You are dhimmi in sharia law ] [ e cosa c'è di strano in questa notizia? ERDOGAN sta facendo enormi investimenti, per ottenere la sua "bomba demografica" e quindi, poter islamizzare con le buone sharia, o con le cattive: guerra mondiale: tutte le NAZIONI che si affacciano sul Mediterraneo, che, il MEDITERRANEO deve diventare un lago maomettano, e tutti vissero Allah akbar felici terroristi assassini e contenti, Proprio ERDOGAN ha detto: "io avrò un esercito di 20milioni di Soldati!" ed ha costruito una moschea in ogni scuola di Stato, ed ha messo il velo a tutte le ragazze che a 15 anni hanno già un figlio! Turchia: 98 morti su strade nel ponte, Tragico bilancio di vacanze post Ramadan, ora timori per rientri
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2016/07/08/turchia-98-morti-su-strade-nel-ponte_fd0245e8-5862-4bdc-8a1c-88783c8f43ac.html

Tu sei un dhimmi in Sharia Law ] [ i sacerdoti di satana come Bush Kerry (Governo ombra), NORMALMENTE, lavorano per mantenere in piedi il regime massonico Rothschild SpA FMI BM, ma, non si può escludere che, facciano del terrorismo: intenzionale, per spingere la società USA dentro la morsa di un micidiale regime di Stato di Polizia, e fu così che il Regime Bildenberg: tecnocratico usurocratico, portò alla Dittatura le Democrazie esautorandole!
Dallas. morto quinto poliziotto, Si temono bombe in città
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/07/08/dallas.-morto-quinto-poliziotto_0b92baa1-a94f-4ca5-bdd6-bbc4738c9bb1.html

===================

Tu sei un dhimmi in Sharia Law ] [ 4 cecchini dai tetti? certamente, una cospirazione.. TROVATE I MANDANTI! .. E SE I MANDANTI MASSONI sono quelli che, GUIDANO GLI USA (Governo Ombra), voi COME LI TROVERETE?
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/07/08/a-dallas-3-fermi-scontro-con-polizia_e5c32fc3-8c87-42f5-bec0-7c24b55c07e3.html

You are dhimmi in sharia law ] [ Dallas: Obama, atto feroce (massoni e satanisti?) e premeditato (Governo Ombra Bush 322 "noi vinceremo NWO"?) Non vi è alcuna giustificazione (ma per autoattacco 11-09, c'era la giustificazione di invadere IRAQ e Afganistan (fonte Presidente Cossiga FRANCESCO), quindi, si tratta soltanto di capire che cosa si cerca di ottenere adesso ), dice presidente Usa da Varsavia
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/07/08/dallas-obama-atto-feroce-e-premeditato_e77a410a-6254-45d5-9ffa-25568ffb2aed.html

You are dhimmi in sharia law ] [ il Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama lui non è andato al vertice Nato di Varsavia per commentare la tragedia di Dallas. NO! lui li è andato con Donald Tusk e Jean Claude Juncker, e con tutti i ministri della Difesa della NATO, per predisporre una strategia al fine di costringere la Russia a tradimento (che da parte sua, non ha nessun interesse in oggetto) a realizzare la guerra mondiale nucleare.. e loro sono i massoni che, fanno gli interessi delle SpA Banche Centrale SpA Rothschild Bildeberg, di certo, loro non fanno gli interessi dei loro popoli, perché da Baal JaBullOn loro hanno sputato sul VANGELO e sulla Costituzione! http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/07/08/dallas-obama-atto-feroce-e-premeditato_e77a410a-6254-45d5-9ffa-25568ffb2aed.html

lo sapevo, ecco la prova: che, per OBAMA regime rothschild Bildenberg sono i popoli liberi la loro minaccia, perché in BREXIT e DONBASS i popoli hanno votato mentre, loro hanno fatto il GOLPE a Kiev con i cecchini della CIA, e che la RUSSIA ha invaso Ucraina? questo lui se lo è inventato! Ecco perché quelli del PD (i complici sistema massonico tecnocratico) sono diventati una minaccia mortale per il nostro popolo! Obama esorta a prendere provvedimenti contro Daesh, Russia e Brexit http://sptnkne.ws/bCGE Il presidente degli USA, Barack Obama, ha dichiarato che la NATO ha bisogno di mobilitare la volontà politica ed adottare le necessarie misure per contrastare il Daesh, la Russia e l’uscita della Gran Bretagna dall’UE. "Gli attentati, ispirati o compiuti dal Daesh, hanno mietuto migliaia di innocenti nei paesi della NATO: da Orlando a Parigi, Bruxelles e Istanbul. I conflitti dall'Africa alla Siria ed Afghanistan hanno inondato di migranti l'intera Europa. L'aggressione russa all'Ucraina minaccia la nostra concezione dell'Europa, della libertà della pace. Il referendum britannico solleva importanti questioni sul futuro dell'integrazione europea", ha scritto Obama nel suo articolo per il Financial Times. "Penso che i nostri paesi debbano mobilitare la volontà politica e prendere impegni concreti per contrastare queste sfide urgenti", ha aggiunto il presidente americano.
<iframe src="https://www.facebook.com/plugins/comment_embed.php?href=http%3A%2F%2Fit.sputniknews.com%2Fmondo%2F20160708%2F3066004%2Fobama-daesh-russia-brexit.html%3Ffb_comment_id%3D1149995921710987_1150006201709959%26comment_id%3D1150006201709959&include_parent=false" width="421" height="181" style="border:none;overflow:hidden" scrolling="no" frameborder="0" allowTransparency="true"></iframe>

Aristide Torchia https://www.facebook.com/aristide.torchia.984 ] Come! Non vi e' nessuna giustiicazione? Poliziotti che vanno sparando a negri senza che abbiano fatto niente. Io in Italia non li voglio! Assolutamente! Ma li il discorso e' diverso quelli li sono americani e se lo sono guadagnato di esserlo. Per me hanno fatto benissimo. ANSWER [ Tu sei un dhimmi in Sharia Law ] se tu pensi che un popolo sia più cattivo di un altro popolo? allora forse il tuo dio è il demonio!

=============

IO SUPPONGO che, dopo di me, Dio non potrebbe dare mai più un RE ad ISRAELE! ] Rina Ariel, mother of terror victim Hallel Ariel: Mother of 13-Year-Old Terror Victim Shares Message of Strength. Jul 7, 2016. The grieving mother of 13-year-old Hallel Ariel, murdered in her bed by a Palestinian terrorist, turns to those consoling her and shares a powerful message of strength.
Despite the fact that her young daughter, Hallel Ariel, was murdered by a Palestinian terrorist just days earlier, Rina Ariel stood up before those consoling her and shared a powerful message of strength.
There was not a single dry eye as she spoke about her daughter and how the Jewish people will, in the end, defeat the evil that is attacking us today.
https://unitedwithisrael.org/watch-mother-of-young-israeli-terror-victim-shares-message-of-strength/

===========

post con STOP FOLLIA GENDER mary cryss: STOP IDEOLOGIA GENDER Filippo Savarese, Gravissimo che il MIUR proceda come se il Forum Nazionale delle Associazioni dei Genitori della Scuola (Fonags) non esistesse nemmeno. Le associazioni dei genitori accreditate al Miur devono dare prova di incisività in questa fase, perché se al termine della vicenda ne uscissero irrilevanti sarebbe una sconfitta talmente cocente da meritare serie riflessioni sulla capacità degli attori "istituzionali" attuali di rappresentare le istanze delle famiglie e sulla necessità di riorganizzarsi...

===============

DITTATURA DEL GENDER E DISTRUZIONE DELLA SOCIETÀ! ] [ Buona scuola. Nella bozza delle linee guida del Miur si parla di gender. luglio 8, 2016 Leone Grotti. Ci sono anche «superamento e decostruzione dei pregiudizi e degli stereotipi», «discriminazione di genere», «presidi in collaborazione con l’Unar» nelle linee guida per attuare il controverso comma 16 della Buona scuola e decostruzione dei pregiudizi e degli stereotipi», «discriminazione di genere», «presidi in collaborazione con l’Unar», «percorsi di formazione per insegnanti» contro discriminazione di genere, riferimento a piattaforme online che dedicano ampio spazio «all’identità di genere». Tutto questo è contenuto in una bozza, datata 30 maggio e pervenuta a tempi.it, delle linee guida che il Miur sta preparando per indicare alle scuole come attuare il comma 16 dell’art. 1 della Buona scuola. «TEORIA GENDER NON ESISTE». Come più volte scritto da tempi.it, l’articolo è stato redatto in modo tale, rimandando a leggi precise, da dare a tutte le scuole la possibilità di insegnare l’ideologia di genere con la scusa della lotta alle discriminazioni. Per rassicurare le famiglie, smontare la polemica e spegnere ogni inquietudine, il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, dopo aver dichiarato che «la teoria del gender non esiste», aveva fatto inviare ai sovrintendenti scolastici una circolare. Datata 15 settembre 2015, vi si affermava che «la finalità del suddetto articolo non è quella di promuovere pensieri o azioni ispirati ad ideologie di qualsivoglia natura» e che «tra le conoscenze da trasmettere non rientrano in nessun modo né “ideologie gender” né l’insegnamento di pratiche estranee al mondo educativo». Sempre nella circolare si annunciavano linee guida che il Miur avrebbe elaborato con i «rappresentanti di associazioni ed esperti».
GENITORI CONTRARIATI. Tra questi c’è anche il Fonags, Forum nazionale delle associazioni dei genitori nella scuola, uno dei gruppi più “inquietati” dalla possibile introduzione nelle linee guida di rimandi all’ideologia di genere. Il Fonags è rimasto molto contrariato dall’incontro con gli addetti del ministero, il 5 luglio scorso, dal momento che non è stata presentata loro alcuna bozza ufficiale. Ma a leggere il testo della bozza datata 30 maggio, qualche elemento di preoccupazione c’è.
TORNA L’UNAR. Innanzitutto si parla di «presidi dell’Unar», di cui si ricordano i famosi libretti. L’Ufficio nazionale antidiscriminazione razziale, come ricordava l’anno scorso in una lettera a tempi.it il sottosegretario all’Istruzione Gabriele Toccafondi, non rappresenta un problema in sé. A renderlo problematico è «la “nuova” e ambigua funzione che questo ufficio da tre anni si è di fatto autoassegnato occupandosi quasi esclusivamente di gender quando invece oltre il 75 per cento delle segnalazioni che gli arrivano in merito alle discriminazioni sono di carattere razziale o di fede religiosa. Una evidente deriva ideologica della sua funzione istituzionale».
LGBT E ATTACCHI ALLA CHIESA. Per quanto riguarda i riferimenti a «superamento e decostruzione dei pregiudizi e degli stereotipi» di genere, «discriminazione di genere» e quant’altro, non sono altro che i cavalli di battaglia dell’ideologia gender, che nega la differenza sessuale come componente fondamentale dell’identità umana. Anche il riferimento al portale NOISIAMOPARI non è innocuo, visto che tra le esperienze consigliate ai professori ci sono iniziative come quelle di Torino, che ha istituito «il Servizio LGBT per il superamento delle discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere». Anche altre esperienze consigliate, con attacchi espliciti alla Chiesa cattolica, non sembrano ideali per la formazione di insegnanti e alunni.
COMPITO DEI GENITORI. Trattandosi di una bozza, la speranza è che il Miur l’abbia già rivista e corretta, eliminando i riferimenti espliciti e ambigui che non hanno niente a che fare con la lotta alla discriminazione e alla violenza, e che prima di approvarla la condivida almeno con i rappresentanti dei genitori. Che, secondo la circolare del Ministero, «hanno il fondamentale compito» riconosciuto dalla Costituzione di «istruire ed educare i figli».
@LeoneGrotti Foto lavagna da Shutterstock Leggi di Più: Buona scuola. Gender nella bozza linee guida Miur | Tempi.it
Follow us: @Tempi_it on Twitter | tempi.it on Facebook

====================
Pakistan. Cristiano denuncia musulmano per estorsione e viene condannato a mortE. luglio 1, 2016 Leone Grotti Un nuovo assurdo caso di blasfemia. La prova madre è contenuta in un file audio che i giudici non vogliono ascoltare perché l’islam lo proibisce. In Pakistan una denuncia per estorsione si è trasformata in un processo per blasfemia, che ha portato alla condanna a morte di tre persone: due cristiani e un musulmano. Il primo, Anjum Naz Sindhu, è rettore cattolico di un grande stabilimento scolastico di Gujranwala, gli altri due, Javed Naz (cristiano) e Jaffar Ali (musulmano), sono insegnanti di musica. ESTORSIONE. Tutto è cominciato quando Sindhu ha licenziato il cristiano Naz per aver trafugato e distribuito in modo illecito le copie riservate degli esami. Questo, con l’aiuto del collega musulmano Ali, si è vendicato del rettore ingiungendo di versargli 20 mila rupie (171 euro) e minacciandolo, in caso di mancato pagamento, di diffondere un audio nel quale il rettore pronuncerebbe frasi blasfeme.
TRE ARRESTI PER BLASFEMIA. Sindhu ha deciso di pagare la prima somma perché, come rivela un parente, «aveva paura di morire insieme ai suoi cari, sapendo che in Pakistan per blasfemia si può essere condannati a morte anche senza prove». Ma quando l’insegnante è tornato chiedendogli altre 50 mila rupie (428 euro), ha deciso di denunciare il tentativo di estorsione. La polizia dapprima ha arrestato i due insegnanti, recuperando la somma estorta, poi dopo aver sequestrato l’audio nel telefonino degli insegnanti ha denunciato tutti e tre per blasfemia. Il rettore per aver pronunciato frasi blasfeme e gli insegnanti per aver conservato frasi blasfeme sul telefonino. «FALLE NEL PROCESSO». I tre sono stati tutti condannati a morte dal tribunale militare antiterrorismo di Gujranwala. I due insegnanti, inoltre, hanno ricevuto un’ulteriore condanna a 35 anni per estorsione e a pagare un’ammenda di 800 mila rupie (6.850 euro). L’avvocato del rettore, Arif Goraya, ha protestato per la sentenza: «Gli studenti a cui il mio assistito avrebbe ripetuto le frasi blasfeme non sono stati ammessi come testimoni. Durante la requisitoria, ho fatto notare più volte che non esiste alcuna prova diretta delle accuse fatte al mio cliente e che nell’inchiesta ci sono numerose falle». Ad esempio, aggiunge, siccome l’islam proibisce di ascoltare proposizioni blasfeme, nessuno fino ad ora ha mai ascoltato l’audio incriminato per verificare la blasfemia. Un perito esterno ha trascritto l’audio, aggiungendo però che non era in grado di stabilire se la voce fosse quella dell’imputato. «BENVOLUTO DA CRISTIANI E MUSULMANI». Asif Sindhu ha dichiarato a Église d’Asie che le accuse sono tutte false e che se il fratello è andato alla polizia a denunciare l’estorsione è solo perché era conscio di non essere colpevole di blasfemia: «Mio fratello è al servizio della città da una ventina d’anni, le sue scuole accolgono 2.000 studenti ed è benvoluto da cristiani e musulmani. Lui ha denunciato un’estorsione e invece che essere difeso dalla giustizia viene condannato a morte per un’accusa falsa di blasfemia. Con che tipo di giustizia dobbiamo avere a che fare?». Leggi di Più: Pakistan, blasfemia: 3 persone condannate a morte | Tempi.it
http://www.tempi.it/pakistan-cristiano-denuncia-musulmano-per-estorsione-e-viene-condannato-a-morte#.V3-Fvu39nQo

===================
Terrorismo islamico. Le diverse reazioni all’interno del mondo musulmano davanti all’Isis. ISLAM DEVE ESSERE RIFORMATO O SARÀ UNA TRAGEDIA SENZA PREDENTI PER TUTTO IL GENERE UMANO! C’è chi nega che l’islam c’entri qualcosa, chi capisce che è necessario intervenire ma resta alla superficie e chi ha il coraggio di una denuncia radicale: «Riformiamo l’islam». Dopo ogni attentato compiuto da terroristi che si rifanno all’islam o allo Stato islamico, sia esso a Istanbul o a Dacca o a Baghdad, si assiste sempre allo stesso tipo di reazioni. C’è chi accusa l’islam di essere responsabile, chi nega qualsiasi coinvolgimento della religione, chi dà addosso genericamente al terrorismo e chi incolpa la povertà. Anche il mondo musulmano comincia a dividersi al suo interno. NEGAZIONISMO. Una posizione, che si potrebbe chiamare negazionista e che tende a ignorare il problema, è stata espressa molto bene ieri dal Grande imam della Bosnia, Husein Kavazovic. Dal 2012 almeno 188 musulmani bosniaci sono partiti per la Siria e l’Iraq per ingrossare le fila dell’Isis. Davanti a questa emergenza, in occasione dell’Eid, la festa per la fine del mese sacro del Ramadan, ha dichiarato: «I giovani devono resistere a chi vuole radicalizzarli usando sconosciuti e distanti insegnamenti, presentati come islam e accompagnati da argomenti discutibili». Ciò che predica l’Isis, dunque, non avrebbe niente a che vedere con la religione di Maometto. CAMBIARE L’EDUCAZIONE. Sono tanti però quelli che si rendono conto che il problema esiste, che affonda le sue radici nel Corano ma che non hanno il coraggio o la forza di proporre una soluzione forte, rimanendo così a metà del guado. È il caso del Marocco, dove il 2 luglio il ministro dell’Educazione nazionale ha annunciato che nei programmi scolastici, durante l’ora di educazione religiosa (fino a un mese fa chiamata “educazione islamica”), non verrà più insegnata la sura della Conquista (48) perché «incita i musulmani al jihad». La revisione dei manuali scolastici è un passaggio importante, anche se nascondere le parti più controverse dei testi sacri non basta.
«BASTA IPOCRISIA». C’è infine (ma sono pochi) chi propone esplicitamente di «riformare la nostra visione dell’islam». È il caso di Kamel Abderrahmani, studente algerino di 27 anni che vive in Francia, che per AsiaNews ha scritto un breve commento. Kamel chiede ai musulmani di smettere di essere «contraddittori, confusi, disonesti e ipocriti». Non si può secondo lui criticare Daesh perché applica la sharia, quando la «sharia è stata inventata dai nostri “ulema”, predicata nelle nostre moschee e insegnata nelle nostre scuole». Non si può criticare Daesh perché instaura un califfato quando «noi vogliamo un califfato simile a quello del profeta come ben lo descrivono i nostri libri e i nostri imam nelle loro prediche. È un’utopia insegnata da secoli!». RIFORMARE L’ISLAM. Se lo Stato islamico si diffonde, continua Kamel, non bisogna incolpare né gli Stati Uniti, né il Mossad ma «la nostra giurisprudenza, che gli ha dato vita e che è sorta più di 10 secoli fa». Ecco dunque la sua conclusione: «Noi condividiamo la stessa sharia con Daesh, ma purtroppo non la assumiamo e continuiamo a dire che Daesh non ci rappresenta! È davvero strano! Non vogliamo l’instaurazione di un califfato? Non vogliamo instaurare la nostra sharia? Se la risposta è “sì”, non abbiamo che due scelte. O noi raggiungiamo e facciamo alleanza con Daesh, e la smettiamo di recitare la commedia, o riformiamo la nostra visione dell’islam e la spolveriamo di tutto il vecchiume, ossia della sharia e della giurisprudenza inventata dagli ulema! Dobbiamo decidere prima che sia troppo tardi».

====================

Dacca. Mauro: «I capitali sauditi hanno radicalizzato l’islam del Bangladesh» DOVE I CRISTIANI NON POSSONO VIVERE PIÙ! Il paese, da moderato e tollerante, è diventato terreno fertile per i terroristi. Parla l’ex ministro della Difesa: «La persecuzione dei cristiani si intensifica». «È da molti anni che la penetrazione di capitali sauditi in Bangladesh sta cercando di modificare radicalmente la struttura dell’islam». L’onorevole Mario Mauro conosce bene il paese asiatico e non è affatto stupito dalla strage di Dacca di venerdì, nella quale hanno perso la vita nove italiani. A tempi.it l’ex ministro della Difesa spiega come ha fatto il Bangladesh, da paese tollerante e moderato, a trasformarsi in un centro dell’ideologia jihadista.
Onorevole, lei conosce molto bene il Bangladesh. Come si spiega un attentato simile?
Purtroppo si inserisce nel quadro più ampio di mutamento che il Bangladesh sta vivendo da parecchi anni. Già verso la fine degli anni Novanta si è intensificato un fenomeno di penetrazione dei capitali sauditi nel Paese. Di conseguenza è sorto l’intento di modificare radicalmente la struttura dell’islam presente nel territorio, per far sorgere una figura anti indiana del Sud-est asiatico. Si sono così moltiplicate le madrasse, le scuole religiose dove si apprendono i fondamenti dell’islam, le università ed è cresciuto il numero di “deobandi”, seguaci islamici tipici dell’area indiana. L’islam in questa zona non è andato solo verso la radicalizzazione, ma ha sempre più cercato lo scontro con le altre religioni del Bangladesh e di tutta l’area. I terroristi dell’assalto all’Holey Artisan Bakery Café erano giovani, provenienti da famiglie ricche, frequentavano scuole private. Molto diversi, insomma, dal profilo del classico terrorista emarginato. Non sono per niente stupito. D’altra parte ci sono molti altri esempi che rafforzano la teoria che il radicalismo islamico derivi da ambienti ricchi, perché strettamente connesso al desiderio di prendere il potere. Pensiamo a Osama Bin Laden, figlio di una famiglia potente in Arabia Saudita, paragonabile alla famiglia Agnelli in Italia, in quanto a ricchezza. La religione adesso si è mescolata a dinamiche di potere, come già accaduto in passato, quando nel 1700, 1800 e 1900 l’islam si legava all’ideologia politica. Questo stesso principio può essere collegato anche al nuovo capo dell’Isis bengalese, Tamin Chowdury, che si fa chiamare con il nome di battaglia Shaykh Abu Ibrahim Al-Hanifc. Si dice che sia originario del Canada, Ontario, cresciuto in ambienti benestanti e poi collegatosi al gruppo di islamisti del Bangladesh, dominato da un’ansia di protagonismo e di scelleratezza. Culminata nella strage di Dacca. La premier Sheikh Hasina ha negato la presenza dell’Isis in Bangladesh. Ha dichiarato che ad aver compiuto la strage del bar sono stati gruppi non organizzati presenti nel paese.
Credo innanzitutto che le forze politiche in Bangladesh debbano fare chiarezza su quanti gruppi estremisti vivano nel paese e quanti ancora si stiano organizzando. L’Isis sta riuscendo in una strategia di globalizzazione perché attrae chiunque abbia motivi di risentimento, anche nei confronti di chi non applica abbastanza duramente la sharia. Allo stesso tempo però è in grande difficoltà nei suoi propri territori, quelli del Califfato, in cui perde terreno e forze, perciò cerca di puntare sui foreign fighters. La crescita del radicalismo islamico è tumultuosa e il Bangladesh ne è un esempio, visto che alla sua avanzata si oppone solo il partito di maggioranza che si dice laico. Dal febbraio 2013 sono stati assassinati in Bangladesh 40 cristiani, 12 solo nelle ultime 14 settimane. I numeri ci dicono che la persecuzione dei cristiani si sta intensificando, in un paese in cui il 90 per cento della popolazione è di religione musulmana. Purtroppo i cristiani diventano ostaggio di gruppi estremisti, che vogliono dimostrarsi a vicenda di essere il gruppo più musulmano del territorio, e il nome di Dio viene preso in ostaggio. Diceva Giovanni Paolo II: «La difesa della libertà religiosa è la cartina di tornasole per verificare il rispetto di tutti gli altri diritti umani». Perfino all’interno delle stesse fazioni di matrice islamica, tra sunniti e sciiti, o tra gruppi di diversi sunniti, si creano delle spaccature, semplicemente connesse al potere. L’ideologia è strettamente collegata al controllo delle risorse economiche, perché è da questo che poi deriva il potere. E il potere poi a sua volta in breve tempo diventa dittatura, perché o lo si ha tutto o non lo si ha affatto. Questa è la forza delle ideologie.

===============

«Vergine, bella, 12 anni. Prezzo 12.500 dollari. Presto sarà venduta». luglio 7, 2016 SE FATE DELLE RICERCHE STORICHE? I MAOMETTANI HANNO SEMPRE FATTO QUESTE COSE, QUINDI È IL GENODIO IL FONDAMENTO DELLA LEGA ARABA SHARIA. IL PPEGGIORE NAZISMO PROTETTO DA ONU OCI DELLA STORIA DEL GENERE UMANO. L’Isis arretra ma inasprisce il controllo sulle schiave yazide. Ora i jihadisti le mettono in vendita e le sorvegliano attraverso le app per smartphone
Il fatto che lo Stato islamico stia perdendo terreno in Iraq e in Siria è una buona notizia per tutto il mondo tranne che per le circa tremila donne (molte delle quali bambine) rapite durante l’invasione dai tagliagole jihadisti del califfo e ridotte a schiave sessuali. Come spiega la Associated Press in un ampio reportage pubblicato martedì, infatti, proprio mentre arretra sul piano militare l’Isis «sta stringendo la presa» sulle donne rapite, in gran parte appartenenti alla minoranza yazida. Ap aggiunge anche un particolare agghiacciante alle numerose testimonianze da incubo già arrivate fino a noi dalle schiave che sono riuscite a fuggire in questi anni: la “novità” è che ora «l’Isis vende le donne attraverso applicazioni per smartphone e condivide dei database che contengono le loro fotografie e i nomi dei loro “padroni” in modo da prevenire meglio i loro tentativi di fuga attraverso i checkpoint del califfato». Mirza Danai, fondatore della ong tedesco-irachena Luftbrucke Irak, conferma all’Ap che negli ultimi due o tre mesi far scappare le yazide schiavizzate dall’Isis è sempre più difficile e pericoloso. Perché i jihadisti si sono messi a dare la caccia e ad ammazzare sistematicamente le persone che le aiutano a fuggire, e perché i soldi per ricomprare la libertà delle donne rapite sono sempre più difficili da trovare. Ma anche perché, si apprende dal reportage, «registrano ogni schiava sotto il suo padrone», quindi in caso di fuga qualunque checkpoint dell’Isis è in grado di riportarla in catene. L’agenzia dice di avere «ottenuto una serie di 48 primi piani» di donne sequestrate dall’Isis che sono riuscite a liberarsi, immagini «simili» a quelle che circolano nel database e nelle app dei miliziani islamisti. Secondo il governo curdo, nei mesi scorsi in media venivano salvate 134 donne ogni mese, ma a causa del “giro di vite” imposto dall’Isis nelle ultime sei settimane ne sono state salvate solo 39.
In this Wednesday, May 18, 2016 photo shows a phone image released by Islamic State militants of Nazdar Mahmoud, a 17-year-old Yazidi at Kankhe Camp for the internally displaced in Dahuk, northern Iraq. Ap riporta la traduzione di uno dei messaggi inviati in arabo attraverso una delle app utilizzate dai jihadisti per la tratta delle donne. «Vergine. Bella. 12 anni… Il prezzo ha raggiunto i 12.500 dollari, presto sarà venduta». A mostrare al giornalista questo annuncio commerciale disumano – che «appare tra pubblicità di gattini e di armi» – è «un attivista della comunità yazida le cui moglie e figlie sono detenute come schiave sessuali dai fondamentalisti». In un altro messaggio promozionale inviato in un gruppo WhatsApp invece viene esibita una madre con due bambini di 3 e 7 anni. Prezzo: 3.700 dollari. «Vuole che il suo padrone la venda», scrive l’autore dell’annuncio. Aggiunge il reporter: «Nelle immagini di cui Ap è entrata in possesso molte delle donne e delle ragazze indossano vestiti eleganti, alcune sono pesantemente truccate. Tutte guardano l’obiettivo, piazzate davanti a poltrone imbottite o tende di broccato in quella che sembra la sala da ballo di un albergo logoro. A volte sembrano appena uscite dalle elementari. Nessuna di loro ha più di 30 anni». In this Sunday, May ww, 2016 photo, in Dohuk, northern Iraq. Gli attivisti che hanno portato tutto questo alla conoscenza di Ap sostengono che l’Isis fa molto affidamento sul sistema crittografico che protegge i messaggi di certe app per smartphone. L’agenzia ha assistito ad alcune «trattative relative alle donne sequestrate mentre avvenivano in tempo reale in conversazioni criptate». I post vengono scambiati «soprattutto su Telegram». Anche su Facebook e Whatsapp, sebbene in misura minore. «Sia Whatsapp controllata da Facebook sia Telegram utilizzano la crittografia end-to-end per proteggere la privacy degli utenti», spiega Ap, e fra gli utenti ci sono anche i jihadisti del Daesh: nessuno può farsi gli affari loro, nemmeno i manager delle loro app. Nel reportage c’è anche la testimonianza Lamiya Aji Bashar, una yazida 18enne scappata nel marzo scorso che ora abita dagli zii a Baadre, nel nord dell’Iraq. Ha perso un occhio e ha la pelle rovinata dall’esplosione della mina che ha ucciso le sue due compagne di fuga di 8 e 20 anni. Nonostante tutto questo si considera fortunata: «Ringrazio Dio perché sono riuscita ad andarmene via da quegli infedeli». Aveva provato più volte a liberarsi, ogni volta è stata ripresa e punita. «Anche se avessi perso entrambi gli occhi, ne sarebbe valsa la pena, perché sono sopravvissuta». Lamiya era stata rapita nell’estate del 2014 a Kocho, nei pressi di Sinjar. I combattenti dell’Isis se la scambiavano fra loro, tutti l’hanno violentata e picchiata. «Da qualche parte, dice, la sua sorella di 9 anni, Mayada, è ancora prigioniera».

==============

IL PROBLEMA È NELL'ISLAM ] Stato islamico. I nostri politici e intellettuali imparino dal patriarca Sako. La strage di Baghdad non poteva che essere oscurata da quella di Dacca, dove venerdì sono stati trucidate 20 persone, tra cui nove italiani, ma nella notte tra sabato e domenica lo Stato islamico ha compiuto l’attentato più sanguinoso dell’anno. Nella capitale irachena, infatti, un’autobomba imbottita di esplosivo è esplosa nel quartiere di Karrada, nel centro, facendo più di 250 morti e altrettanti feriti. «STRAGE CONTRO L’UMANITÀ». Davanti a una tragedia di queste proporzioni, è ammirevole il comportamento tenuto dal patriarca caldeo Mar Louis Raphael I Sako, come descritto in un articolo di AsiaNews. I politici e intellettuali dell’Occidente avrebbero molto da imparare. Prima di tutto il presule si è recato sul luogo dell’attentato e ha pregato con e per i familiari delle vittime, praticamente tutti musulmani: «Ho visto genitori cercare i propri figli fra le macerie, erano disperati perché non li trovavano. Ho acceso qualche candela, poi ho pregato con loro, con queste famiglie, condannando questa strage contro l’umanità, contro la religione». RICHIAMO AI POLITICI. Poi si è rivolto ai responsabili civili, a coloro che dovrebbero garantire la sicurezza degli iracheni, chiedendo di «mettere da parte gli interessi personali e rafforzare l’unità, la coesione nazionale. È necessario proteggere la vita e le proprietà dei cittadini. Ora tocca al governo e alla classe politica promuovere la riconciliazione, andare al di là degli interessi personali, della cultura settaria, della violenza e della vendetta. Il popolo chiede pace, aiuto». CANCRO PER L’ISLAM STESSO». Il patriarca non ha potuto fare a meno di andare anche alla radice del problema, senza paura di risultare politicamente scorretto. Per questo, dopo aver condannato l’ideologia dell’Isis, «una vera e propria bomba atomica che vuole mietere più vittime possibili», si è rivolto alle comunità islamiche: «Il mondo musulmano deve condannare questa ideologia e cercare mezzi pratici per superarla. Serve un insegnamento moderato dell’islam, che pratichi la tolleranza e la convivenza, la collaborazione e il rispetto dei diritti umani. Deve avvenire un cambiamento all’interno della stessa religione musulmana, perché il terrorismo e le violenze sono un cancro per l’islam stesso».
AIUTO AI MUSULMANI. Nessuno ha confuso questo richiamo come un attacco, anche perché, in qualità di responsabile del patriarcato, si è sempre prodigato per aiutare musulmani e cristiani, entrambi vittime della guerra: «Ho mandato 50 mila dollari alle famiglie di profughi di Fallujah e Anbar e abbiamo aiutato almeno 2 mila famiglie musulmane. Ora aspettiamo Mosul, dove dobbiamo mostrare anche in quel contesto la nostra solidarietà».
Leggi di Più: Isis. I nostri politici imparino da Sako | Tempi.it
Follow us: @Tempi_it on Twitter | tempi.it on Facebook

==============

NON TI VUOI INTERESSARE DI TERRORISMO ISLAMICO SHARIA? ERDOGAN E SALMAN SHARIA SI INTERESSERANNO A TE ] [ Anticipiamo un articolo tratto dal numero di Tempi in edicola da giovedì 7 luglio (vai alla pagina degli abbonamenti) – Parafrasando quello che Gramsci sosteneva a proposito della politica, è giusto dire che anche se tu non ti interessi del terrorismo, il terrorismo si interessa di te. Puoi fruire dell’ottimo lavoro che sul territorio nazionale svolgono i servizi e le forze di polizia, avendo a disposizione leggi all’avanguardia. Se però tanti tuoi connazionali lavorano all’estero in zone diventate difficili e non sei in grado di tutelarli in modo adeguato; se ritieni che non partecipare a missioni militari in scenari di crisi oltre peace keeping sia apprezzato dai tagliagole ultrafondamentalisti, al punto da indurli a risparmiarti; se sei convinto che il profilo basso paghi, non sei legittimato a meravigliarti quando esplode la tragedia. Né ti è lecito affermare che è stato uno sbaglio, che ce l’avevano in generale con gli occidentali e non con gli italiani, e che è meglio continuare a sperare che non tocchi più a noi. Pensare in questo modo espone ancora di più: nella logica del terrorista è fantastico colpire nella certezza che non ci sarà reazione. Nell’imminenza della strage il presidente del Consiglio e il capo dello Stato hanno adoperato toni duri, coerenti con la gravità di quanto accaduto. Devono seguire i fatti. Senza illusioni. Si è troppo enfatizzata la circostanza – vera – che lo Stato islamico ha perduto negli ultimi mesi aree importanti del territorio che controllava. Forse taluno ha creduto che a ciò seguisse una riduzione degli attentati. La realtà ha dimostrato il contrario: più città e villaggi vengono sottratti all’Is, più l’Is cura il proprio franchising di morte per rendere chiaro di essere vivo e vitale. Questo non vuol dire che non deve proseguire lo sforzo per sradicarlo dai luoghi nei quali è ancora insediato: magari procedendo con un raccordo operativo serio. Smettendo di combattere ciascuno la propria guerra nazionale contro i presunti alleati e iniziando a combattere la guerra di tutti contro l’Is. L’Italia pensa di continuare a starne fuori? È così convinta che una sua partecipazione non legittimerebbe un proprio ruolo verso una maggiore efficacia delle operazioni? Grazie al lavoro che svolgono da anni in Libano, in Iraq e nell’intera area mediorientale, militari e diplomatici italiani avrebbero titolo per recitare una parte originale e positiva: soprattutto in un momento di incertezza determinato dalle imminenti elezioni negli Stati Uniti. Non è il caso di accelerare gli sforzi contro l’Is prima che un successo di Trump accentui il tratto isolazionista seguito finora (con non poche incoerenze) da Obama? Ovvero prima che un successo di Hillary Clinton accentui lo squilibrio della singolare e non dichiarata alleanza fra nemici, per esempio riprendendo a considerare Assad il pericolo numero 1? Loro dicono, noi non ascoltiamo?
Con una preoccupazione cresciuta dopo Dacca. Tutti sanno che l’Is annuncia le proprie iniziative, indica obiettivi che poi persegue. Lo fa non in modo criptico: nel numero di aprile di Dabiq, la rivista ufficiale dell’Is, dopo che da novembre ogni mese aveva dedicato una sezione ai successi militari in Bangladesh, vi erano segnali inequivoci su quanto sarebbe accaduto nella capitale. Era uscita un’intervista a un soggetto presentato come il nuovo emiro locale. Sempre Dabiq nell’ultimo numero esprime elogi verso un altro combattente bengalese, conosciuto come Abu Jundal al-Banghali. Era accaduto qualcosa di simile a ottobre con un’intervista a colui che dopo qualche giorno avrebbe organizzato le stragi di Parigi. La dicono e non ce ne curiamo? Proprio perché la dicono, vanno seguiti con attenzione rafforzata e mirata ai luoghi, soprattutto in Asia – fra Indonesia, Singapore, Malesia e Filippine – nei quali ci sono italiani che lavorano. Il tutto senza trascurare quello che non è un dettaglio. Abbiamo un sistema di sicurezza fra i migliori al mondo: non reggerà per molto ridotto all’osso, come è da più leggi di stabilità. I sacrifici, le competenze e il senso del dovere non arrivano a dotare di quei mezzi oggi indispensabili, e non sempre e non in modo diffuso disponibili. La sicurezza non è un lusso. Cade sotto la voce della stretta sopravvivenza. Leggi di Più: Anche se non ti interessi del terrorismo, lui si interesserà di te | Tempi.it
Follow us: @Tempi_it on Twitter | tempi.it on Facebook

=============

Israel and Saudi Arabia are Sisters: https://youtu.be/O-HcbX2Nsyk?list=PLuPE0YaRnppd-TbGlogh2ChRv487h_LyV ] Mike2020able 13:08 They did it [ ANSWER ] because, you give too much importance to Israel? he's too small, and avoid any war, from his point of view! rather, you as Iranian Shiite, you must abolish the Sharia, and realize the secular state theocracy: human rights and freedom of religion, it is in this way, you'll make it impossible to World War ... and shalt make possible the universal brotherhood between Palestinians and Israeli. perché, tu dai troppa importanza ad ISRAELE? lui è troppo piccolo, ed eviterà ogni guerra, dal suo punto di vista! piuttosto, tu come sciita iraniano, tu devi abolire la sharia, e realizzare lo Stato laico teocratico: diritti umani e libertà di religione, è in questo modo, tu renderai impossibile la guerra mondiale... e renderai possibile la fratellanza universale tra palestinesi e israeliani.

==================





Messaggi della categoria Esteri



Perché l’Europa si era già autodistrutta molto prima della Brexit


Esteri Il colpo mortale Bruxelles se le è inferto da sé a febbraio concedendo al Regno Unito privilegi inauditi. E ora il «rischio emulazione» è tutt'altro che scongiurato
Rodolfo Casadei 8 luglio, 2016







«Vergine, bella, 12 anni. Prezzo 12.500 dollari. Presto sarà venduta»


Esteri L'Isis arretra ma inasprisce il controllo sulle schiave yazide. Ora i jihadisti le mettono in vendita e le sorvegliano attraverso le app per smartphone
Redazione 7 luglio, 2016






Terrorismo islamico. Le diverse reazioni all’interno del mondo musulmano davanti all’Isis


Esteri C'è chi nega che l'islam c'entri qualcosa, chi capisce che è necessario intervenire ma resta alla superficie e chi ha il coraggio di una denuncia radicale: «Riformiamo l'islam»
Leone Grotti 7 luglio, 2016






«Se non porti via tuo figlio, gli do fuoco». La tragedia dei “bambini di Boko Haram”


Esteri Aisha Umar è stata rapita da Boko Haram, stuprata e messa incinta. Scappata, è tornata al suo villaggio con il figlio. Ma è stata cacciata
Leone Grotti 7 luglio, 2016






Egitto, due religiosi copti assassinati in pochi giorni


Esteri Ieri una suora uccisa per strada da uomini armati. Meno di una settimana fa l'attentato a padre Moussa. Per i cristiani del paese la persecuzione continua
Redazione 6 luglio, 2016






Prima di rendere legale la marijuana in tabaccheria, guardate cosa accade in Uruguay


Esteri La proposta del superprocuratore antimafia italiano di venderla in tabaccheria non convince. L'esempio del paese sudamericano, il primo a legalizzare il consumo di cannabis
Leone Grotti 6 luglio, 2016






Cina. Partito comunista continua a perseguitare i cristiani del Zhejiang


Esteri Il partito ha imposto «ad alcune chiese di consegnare tutto il proprio reddito, comprese le donazioni, al governo»
Benedetta Frigerio 6 luglio, 2016






Eutanasia. In Belgio il “diritto di morire” è diventato dovere di uccidere


Esteri Il pioniere della "dolce morte" Wim Distelmans esulta per la multa all'hospice cattolico che ha fatto obiezione: «Ora chi vuole rifiutarsi ci penserà due volte»
Leone Grotti 6 luglio, 2016







In Francia sculacciare un figlio è più grave che privarlo volontariamente del padre


Esteri Il ministro delle Famiglie ha fatto il primo passo per autorizzare la fecondazione eterologa anche per le coppie di lesbiche: «Perché complicare loro la vita?»
Leone Grotti 6 luglio, 2016







Iraq. L’uomo che abbatté la statua di Saddam: «Lui è morto, ma ora ne abbiamo mille»


Esteri Khadim al-Jabbouri per primo cominciò a distruggere l'enorme statua di bronzo del dittatore quando nel 2003 arrivarono gli americani. Oggi rimpiange il regime


Leggi di Più: Esteri | Tempi.it
Follow us: @Tempi_it on Twitter | tempi.it on Facebook





Israel and Saudi Arabia are Sisters: https://youtu.be/O-HcbX2Nsyk?list=PLuPE0YaRnppd-TbGlogh2ChRv487h_LyV ] Mike2020able 13:08 They did it [ ANSWER ] because, you give too much importance to Israel? he's too small, and avoid any war, from his point of view! rather, you as Iranian Shiite, you must abolish the Sharia, and realize the secular state theocracy: human rights and freedom of religion, it is in this way, you'll make it impossible to World War ... and shalt make possible the universal brotherhood between Palestinians and Israeli. perché, tu dai troppa importanza ad ISRAELE? lui è troppo piccolo, ed eviterà ogni guerra, dal suo punto di vista! piuttosto, tu come sciita iraniano, tu devi abolire la sharia, e realizzare lo Stato laico teocratico: diritti umani e libertà di religione, è in questo modo, tu renderai impossibile la guerra mondiale... e renderai possibile la fratellanza universale tra palestinesi e israeliani.










In Pakistan una denuncia per estorsione si è trasformata in un processo per blasfemia, che ha portato alla condanna a morte di tre persone: due cristiani e un musulmano. Il primo, Anjum Naz Sindhu, è rettore cattolico di un grande stabilimento scolastico di Gujranwala, gli altri due, Javed Naz (cristiano) e Jaffar Ali (musulmano), sono insegnanti di musica.



ESTORSIONE. Tutto è cominciato quando Sindhu ha licenziato il cristiano Naz per aver trafugato e distribuito in modo illecito le copie riservate degli esami. Questo, con l’aiuto del collega musulmano Ali, si è vendicato del rettore ingiungendo di versargli 20 mila rupie (171 euro) e minacciandolo, in caso di mancato pagamento, di diffondere un audio nel quale il rettore pronuncerebbe frasi blasfeme.

TRE ARRESTI PER BLASFEMIA. Sindhu ha deciso di pagare la prima somma perché, come rivela un parente, «aveva paura di morire insieme ai suoi cari, sapendo che in Pakistan per blasfemia si può essere condannati a morte anche senza prove». Ma quando l’insegnante è tornato chiedendogli altre 50 mila rupie (428 euro), ha deciso di denunciare il tentativo di estorsione. La polizia dapprima ha arrestato i due insegnanti, recuperando la somma estorta, poi dopo aver sequestrato l’audio nel telefonino degli insegnanti ha denunciato tutti e tre per blasfemia. Il rettore per aver pronunciato frasi blasfeme e gli insegnanti per aver conservato frasi blasfeme sul telefonino.

«FALLE NEL PROCESSO». I tre sono stati tutti condannati a morte dal tribunale militare antiterrorismo di Gujranwala. I due insegnanti, inoltre, hanno ricevuto un’ulteriore condanna a 35 anni per estorsione e a pagare un’ammenda di 800 mila rupie (6.850 euro). L’avvocato del rettore, Arif Goraya, ha protestato per la sentenza: «Gli studenti a cui il mio assistito avrebbe ripetuto le frasi blasfeme non sono stati ammessi come testimoni. Durante la requisitoria, ho fatto notare più volte che non esiste alcuna prova diretta delle accuse fatte al mio cliente e che nell’inchiesta ci sono numerose falle». Ad esempio, aggiunge, siccome l’islam proibisce di ascoltare proposizioni blasfeme, nessuno fino ad ora ha mai ascoltato l’audio incriminato per verificare la blasfemia. Un perito esterno ha trascritto l’audio, aggiungendo però che non era in grado di stabilire se la voce fosse quella dell’imputato.

«BENVOLUTO DA CRISTIANI E MUSULMANI». Asif Sindhu ha dichiarato a Église d’Asie che le accuse sono tutte false e che se il fratello è andato alla polizia a denunciare l’estorsione è solo perché era conscio di non essere colpevole di blasfemia: «Mio fratello è al servizio della città da una ventina d’anni, le sue scuole accolgono 2.000 studenti ed è benvoluto da cristiani e musulmani. Lui ha denunciato un’estorsione e invece che essere difeso dalla giustizia viene condannato a morte per un’accusa falsa di blasfemia. Con che tipo di giustizia dobbiamo avere a che fare?».





Leggi di Più: Pakistan, blasfemia: 3 persone condannate a morte | Tempi.it

Follow us: @Tempi_it on Twitter | tempi.it on Facebook

Top Israel Videos View all

How a Passover Matzah Miracle Prevented a Deadly Hamas Massacre
Martin Luther King’s Dream for Peace in Israel
The Shameful ‘Israel IQ’ at Penn State University
A Muslim Woman Who Loves Her Country – Israel!
Inventing the Palestinian People
One of the Most Amazing Miracles in Israel’s History!
Israel vs. Hamas – Setting the Record Straight at Oxford University
Why America Needs Israel (you’ll be amazed!)

Places of Israel View all

Israel’s Northern Tip Offers Serenity, Peaceful Hikes
The Ancient Biyar Aqueduct in the Judean Hills
The ‘Connecting Path’ in Jerusalem Brings Tears and Hope
Visit Tiberias for a Dose of History, Spirituality and Natural Beauty
The Gush Katif Museum Tells the Story of Pain and Resilience
Biblical Account of David and Goliath Comes to Life at Tel Azekah
Take a Walk Through Jewish History at the Breathtaking Mount of Olives in Jerusalem
Old City of Jerusalem Prayer Houses and Study Halls Tell the Story of the Jewish People

Faces of Israel View all

Beit Shemesh Resident Finds a ‘Direct Way’ to Contribute to Israel and Help Save Lives
Rabbi Yuval Cherlow Explains His Drive to Fight for Positive Change
Women of ‘Raise Your Spirits’ Theater Continue to Inspire During Wave of Palestinian Terror in Israel
One of Five Finalists, Chef Itzik Barak Represents Israel in Prestigious International Culinary Competition
Legacy of Batsheva Kanievsky: Using Shabbat Candles to Unite Women in Helping Widows and Orphans
Saving the Future – Founders of Unique High School for Boys Recognize their Hidden Potential
Shlomit Grayevsky Advises: Don’t Let Obstacles Stand in Your Way
Menachem Traxler: Volunteer Extraordinaire Inspires Others